Quantcast
facebook rss

“Regaliamoci Offida”,
«Anticipati i rimborsi»

OFFIDA - La misura per aiutare le attività commerciali penalizzate dalla pandemia ha riscontrato una notevole adesione. L'assessore comunale al Commercio Capriotti: «Un giro di 180 mila euro in meno di due settimane»
...

Cristina Capriotti

Archiviato da poco il periodo natalizio è tempo di bilanci per il comune di Offida. Le prime attenzioni sono state rivolte a garantire in tempi celeri  i rimborsi di Regaliamoci Offida, l’innovativa misura natalizia attività dell’Amministrazione Massa per far fronte alla crisi economica legata alla pandemia da Coronavirus.
«In meno di due settimane nel borgo di Offida, attorno alla misura che abbiamo creato –  afferma l’assessore al Commercio, Cristina Capriottisi sono generati volumi d’affari che hanno superato i 180 mila euro. Un aiuto concreto agli esercenti che hanno già ricevuto i mandati di pagamento e che hanno potuto contare su un contributo comunale di oltre 46 mila euro».

I rimborsi si sarebbero dovuti liquidare per il 31 gennaio ma sono stati anticipati i tempi.

«Ci tengo a ringraziare le attività – continua la Capriotti –  che hanno creduto nella misura e le tante persone che hanno scelto di sostenere la nostra comunità. Ringrazio tutta la macchina amministrativa per il grande lavoro di squadra che ha reso possibile la misura ed il rimborso in tempi rapidi. L’efficacia delle iniziative va misurata anche in termini di rapidità con cui si mantengono gli impegni presi. Una soddisfazione, questa, che aiuta a sostenere gli impegni futuri».

Seguiranno in questi giorni i ristori alle altre attività commerciali che avevano aderito alle altre misure attivate nell’ultima parte dell’anno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X