facebook rss

Ascoli, Simeri: «Ci salveremo»
Quaranta: «La strada è giusta»

SERIE B - Un po' di rammarico in casa bianconera dopo il pareggio raccolto contro il Chievo. L'attaccante arrivato dal Bari: «Potevamo vincere, è mancata un po' di cattiveria. Abbiamo tutte le carte in regolare per centrare l'obiettivo». Il difensore abruzzese: «Buon punto contro una squadra forte. Rinnovo? Non manca molto»

di Salvatore Mastropietro

Con il punto conquistato oggi contro il Chievo si chiude un girone d’andata che per l’Ascoli è stato a dir poco negativo. Il pareggio non serve a molto per quanto riguarda la classifica, ma può rivelarsi utile per il morale. Dopo la negatività scaturita dalle gestioni Bertotto e Delio Rossi, però, oggi i bianconeri hanno confermato di essere una squadra viva e sul pezzo. Andrea Sottil è riuscito a trasferire ai suoi calciatori una buona solidità, aspetto fondamentale per una squadra che vuole salvarsi. Al contrario, dalle prossime servirà qualcosa di diverso dal punto di vista offensivo.

Simeri prima della partita con il patron Pulcinelli

La partita contro il Chievo ha visto l’esordio in maglia bianconera di Simone Simeri, attaccante arrivato in settimana dal Bari: «Ce l’abbiamo messa tutta per vincere, ma purtroppo non è bastato. C’è tanto rammarico perché abbiamo creato molto di più del Chievo. Potevamo fare di più, è mancata un po’ di cattiveria nell’ultimo passaggio. Ciò non toglie che dalla prossima si tornerà a cercare i tre punti. La mia condizione fisica non è al cento per cento poiché al Bari non ho avuto moltissimo spazio nell’ultimo mese. Mi manca solo un po’ di ritmo partita, ma conto di ritrovarlo presto. Sono arrivato da due giorni ed ho trovato un gruppo davvero forte. Mi hanno accolto benissimo e sono convinto che abbiamo tutte le carte in regola per centrare la salvezza».

Quaranta

Nel post partita è intervenuto dalla sala stampa anche Danilo Quaranta, ormai inamovibile al centro della difesa bianconera: «La strada è quella giusta e dobbiamo continuare così. Abbiamo conquistato un punto importante contro una squadra molto forte. Per come si era messa la partita c’è un po’ di rammarico perché la vittoria era alla nostra portata. Rendimento personale? Questo è il mio secondo anno in B, sono contento perché in questo periodo sto trovando continuità. Contratto in scadenza? Il discorso lo affrontano i miei agenti, io ho dato subito la mia disponibilità. Penso che la trattativa si chiuderà a breve, voglio continuare a giocare con questa maglia».

Serie B: l’Entella risale, il Pescara resta giù

Ascoli, Sottil: «C’è rammarico, dobbiamo sempre cercare di vincere»

Ascoli-Chievo 0-0: per i bianconeri un “brodino” che li lascia all’ultimo posto


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X