Quantcast
facebook rss

Centro per autismo nel Piceno
Anna Casini: «Dobbiamo accelerare»

SANITA' - La vice capogruppo del Pd interviene a seguito dell'interrogazione in Consiglio regionale sulla realizzazione di una struttura nel sud delle Marche per la quale la precedente giunta aveva investito centinaia di migliaia di euro 
...

«Bisogna muoversi affinché il Centro per autistici nel Piceno venga realizzato in breve tempo. Lo attendono tante persone». Lo dice Anna Casini, ascolana, ex vice presidente della Regione Marche e attuale vice capogruppo del Pd in Consiglio regionale. Lo fa dopo l’interrogazione sulla realizzazione di strutture per persone affette dal disturbo dello spettro autistico che sarà discussa in Consiglio regionale domani martedì 26 gennaio.

Anna Casini con Cesare Milani, direttore generale di Area Vasta 5

«Durante il mandato di governo – aggiunge – insieme al presidente Cerisicoli abbiamo deciso di investire ben 800.000 euro per due strutture, una a nord e una a sud della Regione. Nella provincia di Ascoli l’Asur ha già individuato la disponibilità di immobili e terreni per avviare il progetto».

«Molto è stato fatto, ma ora c’è bisogno di concludere la procedura. Le risorse sono stanziate da anni ed è bene che l’Asur e il Servizio Salute della giunta regionale concludano l’iter per l’avvio delle due strutture. E’ importante poi che nella programmazione regionale si preveda la dotazione dei posti letto necessari per la realizzazione dei due Centri per persone con disturbi dello spettro autistico in modo che possano operare come centri diurni, residenziali e di sollievo».

«Spero che la giunta non interrompa un processo virtuoso – la conclusione di Anna Casini – con la nascita del Centro piceno potremo dare, in sinergia con tanti attori del territorio che già operano nel settore, una risposta in termini concreti e adeguati ai bisogni di famiglie e pazienti».

“Come a casa”, ecco il progetto per i bambini autistici


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X