facebook rss

Carnevale, il forfait di Castignano
«Ma ne terremo vivo lo spirito»

EMERGENZA CORONAVIRUS - Dopo le defezioni di Offida, Ascoli e Montefiore ecco la rinuncia del borgo dei "moccoli". L'annuncio della Pro Loco, che proverà comunque a perpetuare la tradizione nei limiti delle restrizioni

Alla triste conta si aggiunge, come prevedibile, anche il Carnevale di Castignano. Uno dei più antichi e caratteristici, non solo del Piceno. Dopo Offida, Ascoli e Montefiore, è la quarta defezione a causa dell’epidemia da Covid che ha squassato le vite di tutti.

Lo spettacolo dei “moccoli”

A ufficializzare quanto era nell’aria da tempo ci ha pensato la Pro Loco, che ogni anno si prende cura dei tanti eventi castignanesi, tra cui i mitici “Moccoli” del martedì grasso, insieme all’Amministrazione comunale.

«Dobbiamo purtroppo annunciare ufficialmente che quest’anno non sarà possibile organizzare gli storici eventi che caratterizzano il secolare Carnevale -spiegano i ragazzi della Pro Loco-. Si sta comunque valutando, nei limiti delle restrizioni in essere, la fattibilità di alcune iniziative, per portare avanti anche simbolicamente questa nostra antica e sentita tradizione».

«Per turisti ed amici, che sempre più numerosi vengono da vicino e da lontano a trovarci per condividere e vivere il Carnevale Storico di Castignano, l’appuntamento ufficialmente è rimandato al prossimo anno -continuano-. Fermo restando che, nei limiti delle misure per gli spostamenti che potrebbero essere vigenti nelle prossime settimane, tutti saranno sempre e comunque ben accetti anche solo per visitare il borgo, ammirare paesaggi e scorci, respirare l’aria di un periodo dell’anno che seppur tra tante difficoltà rimane in ogni caso quella di spensieratezza e sorriso».

«Infine -è la conclcusione- per ogni castignanese il compito è e rimarrà sempre quello di mantenere vivo dentro di sé e nella propria famiglia lo spirito carnascialesco, le usanze, i sapori, i suoni ed i colori tipici, il “fuoco” del nostro folclore, tramandato di generazione in generazione, pronti, appena sarà possibile, a ricondividerlo ancora tutti insieme, abbracciandoci, nella nostra grande festa».

Anche per Castignano, dunque, l’appuntamento è rimandato al 2022, quando si spera che tutto ciò resti solo un brutto e triste ricordo, un pezzo unico nella collezione dei momenti da dimenticare.

Lu. Ca.

 

Il virus si porta via pure il Carnevale Niente festa ad Ascoli e Offida, non era mai successo

 

Covid, salta anche il Carnevale di Montefiore


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X