Quantcast
facebook rss

Giornata della Memoria:
cerimonia al cimitero
e cinque medaglie d’onore

ASCOLI - Conferite dal Presidente della Repubblica, la Prefettura le ha consegnate agli eredi di Cipriano Izzi, Pacifico Marini, Dino Piersimoni, Giuseppe Scartozzi e Mario Voltattorni. Poi preghiera congiunta nella "zona ebraica" del cimitero
...

E’ stata celebrata oggi ad Ascoli la “Giornata della Memoria”. In mattinata in Prefettura cerimonia per ricordare lo sterminio del popolo ebraico (Shoah), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati.

Le 5 medaglie consegnate

Nella circostanza, il vice prefetto vicario Gaetano Tufariello ha consegnato cinque “Medaglie d’Onore”, conferite dal Presidente della Repubblica, alla memoria di Cipriano Izzi, Pacifico Marini (nato a Massignano), Dino Piersimoni (nato a Ripatransone), Giuseppe Scartozzi e Mario Voltattorni  (nati a Grottammare) che vissero l’orrore della deportazione e dell’internamento nei campi di concentramento.

A ritirarle i loro eredi, accompagnati dai rispettivi sindaci.

Nel pomeriggio, invece, nel cimitero di Borgo Solestà, come avviene da dodici anni, l’associazione culturale “Il Portico di Padre Brown” l’ha celebrata di concerto con l’Amministrazione comunale di Ascoli attraverso la preghiera congiunta. La cerimonia si è svolta nella “zona ebraica” del cimitero alla presenza di alcune autorità, viste le normative anti covid.

Giornata della Memoria, il messaggio di Piunti: «Non dobbiamo stancarci di capire»

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X