facebook rss

Scosse di 3.5 e 3.1 in mare
avvertite distintamente sulla costa

I TERREMOTI sono stati registrati dall'Istituto di vulcanologia alle 22,46 e alle 2,21

scossa-civitanova

 

Scossa in mare avvertita distintamente sulla costa marchigiana. Il terremoto di magnitudo 3.5, con una profondità di 9 chilometri, è stato registrato dall’istituto nazionale di geofisica alle 22,46 di ieri, 27 gennaio, al largo del mare Adriatico a 13 chilometri da Civitanova, 14 da Porto Sant’Elpidio e 19 da Porto San Giorgio. La scossa è stata avvertita distintamente lungo il litorale ma anche in alcuni comuni dell’entroterra delle Marche. Alla prima ne è seguita un’altra, rilevata nella stessa zona alle 2,21 di oggi 28 gennaio, di magnitudo pari a 3.1.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X