Quantcast
facebook rss

Il Piceno si sveglia ricoperto di neve
Scuole chiuse in diversi Comuni
(Le foto)

PICENO - Ecco dove i ragazzi restano a casa sabato 13 febbraio. Spazzaneve in azione dalla notte precedente. I Vigili del fuoco sono intervenuti all'alba, a Paggese di Acquasanta, in supporto di un'ambulanza che si era impantanata a causa della neve. Il mezzo di soccorso viaggiava senza il paziente
...

Un panoramica di Ascoli imbiancata

 

Spazzaneve in azione e qualche scuola chiusa. Ecco come si è svegliato il Piceno, oggi 13 febbraio, dopo che per tutta la notte la neve ha imbiancato tetti e strade dell’intera provincia.

Restano a casa gli alunni di elementari e medie di diverse località come Folignano, Castorano, Castignano, Ripatransone, Acquaviva, Massignano e Montefiore.

Classi dimezzate invece in molte scuole superiori di Ascoli, frequentate da ragazzi che arrivano non solo da tutta la provincia ma anche dal vicino Abruzzo, per le difficoltà legate ai trasporti.

In tutti i Comuni è attivo il servizio di pulizia e messa in sicurezza delle strade. Ad Ascoli ci sono 5 i mezzi in azione, soprattutto nelle frazioni, dove al momento non si sono registrati particolari problemi.

Pulmini e i mezzi di trasporto hanno transitato regolarmente ad Ascoli. «Questa mattinaha detto il sindaco Marco Fioravantiabbiamo verificato la situazione di tutti gli istituti scolastici del nostro Comune, anche nelle frazioni cittadine.
Non si sono registrate situazioni di disagio.
La situazione resta comunque in costante controllo, visto il perdurare delle precipitazioni nevose».

I Vigili del fuoco sono intervenuti all’alba, a Paggese di Acquasanta, in supporto di un’ambulanza che si era impantanata a causa della neve. Il mezzo di soccorso viaggiava senza il paziente.

Altri interventi dei pompieri nell’Ascolano, sempre per auto rimaste bloccate dalla neve, e a Monteprandone ma in questo caso per colpa del fango.

m.n.g.

 

FOTOGALLERY della classe 2°B del Liceo Classico “Stabili” di Ascoli


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X