facebook rss

La Finanza smaschera due evasori totali: sequestrati immobili, conti correnti e quote societarie per oltre 700.000 euro

CONTROLLI - La Guardia di Finanza di Fermo ha posto sotto sequestro (finalizzato alla confisca) appartamenti, ville, garage, terreni, disponibilità finanziarie e quote societarie. Ricavi non dichiarati per oltre 9 milioni di euro e un milione di Iva evasa

Sequestrati immobili, disponibilità finanziarie e quote societarie per un valore di oltre 700.000 euro agli amministratori di due note società della provincia di Fermo operanti nel settore avicolo, zootecnico e agroalimentare.

La Guardia di Finanza di Fermo, coordinata dalla locale Procura della Repubblica, ha dato esecuzione al decreto di sequestro preventivo finalizzato alla confisca emesso dal gip di Fermo dopo che sono stati accertati ricavi non dichiarati per oltre 9 milioni di euro e Iva evasa per circa un milione.

Gli accertamenti, iniziati nel 2019, hanno consentito di ricostruire la posizione fiscale di queste società agricole attraverso attività di verifica che hanno riguardato più annualità, per le quali è stata completamente omessa la presentazione delle prescritte dichiarazioni dei redditi e Iva a dispetto della realizzazione di ingenti ricavi.

Alla fine i due amministratori sono stati denunciati per omessa dichiarazione.

Nello specifico sono stati individuati 6 immobili – tra cui 2 ville – 1 appartamento, 1 garage e terreni, ubicati nel Fermano e in provincia di Verona, per un valore stimato di circa 600.000 euro, più disponibilità finanziarie per quasi 150.000 euro e quote societarie per circa 10.000 euro. E’ stato tutto posto sotto sequestro, finalizzato alla successiva confisca.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X