facebook rss

Firme contro propaganda
fascista e nazista:
firma pure il sindaco Fioravanti

ASCOLI - Organizzata dal comitato civico "Ascolto & Partecipazione". Il capogruppo Nardini: «E' stato un grande piacere che tra i firmatari ci sia stato anche lui»

Stamattina si è tenuta ad Ascoli, in un banchetto in Piazza Arringo, la prima di due giornate di raccolta firme per proporre un progetto di legge di iniziativa popolare (norme contro la propaganda e la diffusione di messaggi inneggianti fascismo e nazismo), lanciata dal sindaco di Stazzema e raccolta in città dal comitato civico “Ascolto & Partecipazione”.

Il sindaco Fioravanti

La raccolta, promossa da A&P con la partecipazione dei consiglieri comunali del Pd, ha avuto un ottimo successo, permettendo a numerosi cittadini di poter firmare senza doversi recare, in orario d’ufficio, all’ufficio anagrafe.

«Tanti i giovani che hanno firmato – dice Antonio Nardini, capogruppo di A&P in Consiglio comunale – ed è stato un grande piacere che tra i firmatari ci sia stato il nostro sindaco Marco Fioravanti. Riaffermare, come primo cittadino di una città medaglia d’oro per attività partigiana, la sua distanza da nostalgie che dovrebbero essere morte e sepolte, emendando così anche quella brutto scivolone della cena di Acquasanta, per essere, come ha spesso detto, il sindaco di tutti gli ascolani».

La raccolta firme prosegue anche domani, domenica 21 febbraio, dalle ore 10 alle 13.

Una raccolta firme <br> contro la propaganda <br> fascista e nazista


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X