facebook rss

“Blue House”,
mondi connessi
verso la bellezza

SPETTACOLI - Dall’1 al 14 marzo su Whatsapp e Zoom lo spettacolo di Alice Toccacieli per Marche Palcoscenico Aperto

«Blue House è il mio desiderio di praticare con le persone uno sguardo che faccia emergere dal reale altre possibilità di vita e bellezza, connettendo mondi, innescando cortocircuiti tra dentro e fuori: il web, l’immaginazione, le comunità».

Alice Toccacieli

Con queste parole Alice Toccacieli presenta il suo lavoro in programma dall’1 al 14 marzo su Whatsapp e Zoom per Marche Palcoscenico Aperto. Festival del teatro senza teatri promosso dalla Regione Marche  con Amat.

“Blue House” è un’esplorazione performativa in video-chiamata. Una passeggiata in cui il partecipante raccoglie frammenti che innescano una narrazione: sogni, ricordi, desideri. Le storie così costruite si intrecceranno con quelle degli abitanti della Comunità Acquaviva, in una tessitura collettiva.

Alice Toccacieli è regista e formatrice teatrale. Pratica teatro di comunità, in scuole, carceri, centri diurni e altri luoghi di meraviglia.

Con ogni partecipante si concorderanno orari e istruzioni per l’esplorazione, prenotazione obbligatoria. Informazioni: 340.8962837, luoghi.comuni@hotmail.com, alice.toccacieli@hotmail.com.

 

 

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X