facebook rss

Ascolana di 54 anni
trovata nuda e in ipotermia
sulla spiaggia di Giulianova

I CARABINIERI sono risaliti all'identità della donna dopo aver rinvenuto abiti e documenti nel centro abitato di Tortoreto. Erano all'interno di una busta. Si era allontanata da casa in auto

 


Nuda, in stato di incoscienza e in ipotermia. Così è stata trovata una 54enne dell’Ascolano (S.P. le sue inziali) sulla spiaggia di Giulianova intorno alle ore 7 di oggi, domenica 7 marzo.

E’ stato un runner – che non ha esitato a chiamare le forze dell’ordine e i soccorritori del 118 – a vederla riversa sul bagnasciuga e pensando al peggiore degli epiloghi.

La donna è stata subito trasportata al Pronto Soccorso dell’ospedale di Giulianova e sottoposta alle cure necessarie. La principale preoccupazione per i sanitari del 118 è stata la grave ipotermia, segnale oltretutto che collocava la 54enne su quella spiaggia da diverse ore.

Al momento le sue condizioni di salute non destano preoccupazione.

Sul luogo del ritrovamento non c’erano abiti o documenti.

L’ospedale di Giulianova

Sono stati i Carabinieri ad identificare la donna in un secondo tempo e proprio grazie al ritrovamento – nel centro abitato di Tortoreto – di una busta contenente indumenti e documenti.

Non hanno impiegato molto i militari abruzzesi a collegare il rinvenimento della sacca e della 54enne.

La donna si era allontanata da casa presumibilmente ieri sera. E solo stamattina i familiari si sono resi conto della scomparsa ed hanno iniziato a cercarla, ignari nelle prime ore che nel frattempo era stata ritrovata.

Da un controllo eseguito dai Carabinieri di Giulianova con i colleghi di Ascoli infatti, non risultava ancora nessuna denuncia di scomparsa.

A seguito di successivi accertamenti è emerso che la donna si è allontanata da casa, senza informare i familiari, nella tarda serata di ieri a bordo della sua auto, non dando più notizie di sé stessa fino al ritrovamento di questa mattina.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X