facebook rss

Il politicamente corretto
e i suoi limiti
Incontro con
Yamina Oudai Celso

GROTTAMMARE - La filosofa, scrittrice e giornalista sarà protagonista di "Esodi - Residenze digitali" giovedì 18 marzo. Dialogo online con Giovanna Frastalli e Lucilio Santoni

Ospite di “Esodi – Residenze digitali” è Yamina Oudai Celso, filosofa, scrittrice e giornalista che attualmente vive e lavora a Parigi.

Yamina Oudai Celso

L’incontro in diretta Facebook è previsto per giovedì 18 marzo.

L’iniziativa è organizzata dall’associazione L’Onagro. La partecipazione è aperta a tutti, il collegamento avrà inizio alle 18 dalle pagine “Città di Grottammare” e “Esodi residenze digitali”.

A dialogare con l’ospite saranno i curatori del progetto “Esodi” Giovanna Frastalli e Lucilio Santoni.

L’incontro intitolato “Gli angusti limiti del politicamente corretto” analizza gli schematismi che caratterizzano spesso il dibattito intellettuale contemporaneo: la Celso evidenzia alcune delle incongruenze prodotte dal pensare secondo le rigide griglie di posizioni ideologiche codificate, che si rivelano particolarmente inadeguate davanti a fenomeni connessi all’arte e alla libertà di espressione.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X