Quantcast
facebook rss

Musica live,
ecco il sound ancestrale
di Rokeya

APPUNTAMENTO in streaming sabato 20 marzo con "Ritual: Acto I Oscuridad", cui seguirà il secondo capitolo previsto per il 30 aprile. I suoni elettronici dell'artista londinese, ma marchigiana d'adozione, danno vita a un concerto esaltato da visual, scenografia e audio immersivo
...

Appuntamento musicale sabato 20 marzo alle 22 per Marche Palcoscenico Aperto, festival targato Amat e Regione.

Rokeya

Sul palco virtuale ci sarà Rokeya con Ritual: Acto I Oscuridad.

Ritual si offre su Youtube, Facebook e Instagram in due atti; all’appuntamento di sabato segue, il 30 aprile, Ritual: Acto II Luz.

La musica diviene il veicolo per rivelare la propria oscurità, illuminandola. I suoni elettronici di Rokeya si fondono con i ritmi ancestrali e acustici della sua band, per dare vita a un live esaltato da visual, scenografia e audio immersivo.

Rokeya è dj, producer e sound collector e viaggiatrice cosmica. Nata a Londra e di stanza a Sirolo, ha all’attivo un album, Paseo Cosmico (2019). Ritmi tribali e terreni che si trasmutano in suggestioni oniriche, suoni artificiali, visioni future. Musica per ballare come se nessuno ti stesse guardando.

Le musiche sono di Rokeya (Alessandra Jabed, elettronica/suoni organici/voce) eseguite con il gruppo Diableros, Simone Santarelli (chitarra/basso/oud/fx), Edoardo Grisogani (percussioni/batteria), Marco Bernacchia (chitarra/fx). Ospite, Anissa Gouizi alla voce.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X