facebook rss

Violenza sulle donne,
scatta il concorso letterario
“Che rosa resti rosa”

ASCOLI - Il contest nazionale è promosso dall'associazione di volontariato Intermedia. Due le categorie per presentare un racconto inedito sul tema: giovani e adulti. Scadenza delle iscrizioni il 31 luglio

Un concorso letterario nazionale sul tema della violenza sulle donna. S’intitola “Che rosa resti rosa” ed è promosso dall’associazione di volontariato Intermedia, insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, la diocesi di Ascoli, l’emittente radiofonica Radio Ascoli InBlu ed il quindicinale La Vita Picena.

«L’iniziativa – spiega il presidente dell’associazione Maurizio Piccioni – si prefigge l’obiettivo di stimolare la riflessione sul tema della violenza sulle donne e portarlo all’attenzione del più ampio pubblico possibile, anche attraverso l’utilizzo dei mezzi di comunicazione sociale della Diocesi di Ascoli, nel cui ambito opera l’associazione di volontariato Intermedia».

«Quando abbiamo presentato l’idea al vescovo Domenico Pompili – conferma don Giampiero Cinelli, direttore dell’ufficio comunicazioni sociali della Diocesi – l’ha subito apprezzata e sostenuta con entusiasmo, ritenendola un’iniziativa valida e da promuovere il più possibile».

Il concorso letterario, teso a favorire la diffusione di una cultura del rispetto reciproco e dell’accoglienza, ha tra le sue finalità la promozione dei valori della parità di genere, allo scopo di tutelare, promuovere e valorizzare i diritti di tutte le donne e di tutte le bambine.

«La partecipazione – continua Piccioni – è gratuita ed aperta a tutti i cittadini residenti in Italia e si articola in due sezioni: categoria A “giovani”, rivolta a tutti coloro che alla data di scadenza del concorso non hanno compiuto diciotto anni, e categoria B “adulti”, rivolta a tutti coloro che alla data di scadenza del concorso hanno compiuto diciotto anni. Si partecipa inviando un testo narrativo inedito nella forma del racconto breve sul tema del Concorso, in lingua italiana ed in forma anonima, della lunghezza massima di 3 cartelle formato A4».

La domanda di partecipazione e l’elaborato letterario dovranno essere inviati entro e non oltre il 31 luglio. La proclamazione e la premiazione dei vincitori avverranno il 25 novembre “Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne” al Circolo Sportivo Fondazione Carisap – Ristorante Green Park; nell’occasione è prevista la diretta radiofonica su Radio Ascoli della trasmissione “Un mondo di libri”.

Sono previsti anche dei premi per i primi tre classificati per ciascuna categoria.

Il testo completo del bando e degli allegati e tutte le informazioni relative alla composizione della commissione, all’esito del concorso ed allo svolgimento delle premiazioni sono reperibili sulla pagina Facebook dell’associazione di volontariato Intermedia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X