Quantcast
facebook rss

Paura in centro:
appartamento in fiamme,
illesi tre fratelli (Tutte le foto)

ASCOLI - Le fiamme si sono sprigionate in una stanza, mentre al piano di sopra dormivano i ragazzi. Le grida dei vicini, la paura, l'arrivo dei Vigili del fuoco con due squadre e quattro automezzi. Un corto circuito la probabile causa. Non ci sono feriti. Sul posto anche l'ambulanza del 118 e a Polizia Municipale. L'appartamento è stato dichiarato inagibile
...

 

di Andrea Ferretti

Momenti di terrore nel centro di Ascoli dove, poco fa, è divampato un incendio all’interno di un appartamento situato nello stabile il cui ingresso principale si trova in corso Mazzini, proprio davanti alla “fontana dei cani”, ma da cui si accede anche dal cortile interno che si affaccia su via Mercantini.

Si è rischiata la tragedia perchè all’interno c’erano tre fratelli che dormivano al piano di sopra. Le fiamme, sembra per un corto circuito da una prima sommaria ricostruzione dei Vigili del fuoco di Ascoli (giunti in forza con due squadre e quattro automezzi), sono divampate al piano di sotto e, per fortuna, sono state le grida dei vicini a richiamare la loro attenzione.

Numerose, nel frattempo, le telefonate giunte al centralino dei Vigili del fuoco che si sono precipitati sul posto insieme ad un’ambulanza del 118. Anche i sanitari sono sul posto, ma per fortuna, nessuno ha riportato conseguenze. Nessun danno nemmeno alle auto parcheggiate nel cortile.

I pompieri stanno gettando dalla finestra, nel cortile, tutti gli oggetti che potrebbero solo alimentare il fuoco, comunque sotto controllo. Per sicurezza, come sempre accade in questi casi, l’appartamento è stato “isolato” dopo aver interrotto l’energia elettrica e chiuse le condutture del gas

I ragazzi sono scesi al piano inferiore, ed hanno anche tentato di aprire la porta della stanza dove stava divampando l’incendio. Non ce l’hanno fatta, e sono fuggiti fuori. Poi sul posto si è precipitata anche la madre, sconvolta, ma per fortuna illesa come i figli.

Il fumo denso, intanto, si è levato in cielo e l’odore acre si è sparso in tutta la zona.

La finestra della stanza dove si stanno concentrando gli sforzi dei pompieri, dà proprio sul cortile interno del palazzo che sul lato ovest costeggia anche via dei Bonaparte.

In strada tanta gente, soprattutto residenti del palazzo e vicini di casa, ancora impauriti e increduli di quanto avvenuto.

Sono intervenuti anche agenti della Polizia Municipale che hanno bloccato il traffico in via Mercantini deviando le auto provenienti da corso Vittorio Emanuele in Piazza Viola.

Dopo il sopralluogo finale dei Vigili del fuoco, l’appartamento è stato dichiarato inagibile.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X