facebook rss

San Francesco torna
nel luogo dove predicò
Evento in Piazza Arringo,
c’è anche il musicista Allevi

ASCOLI - Mercoledì 7 aprile diretta streaming in occasione dei 100 anni della rivista dedicata al Santo di Assisi. Parteciperanno anche il cardinale Menichelli, il sindaco Fioravanti, il guardiano della comunità dei frati padre Marinelli e il direttore della rivista padre Fortunato

Continuano gli appuntamenti nelle piazze italiane in occasione dei 100 anni della rivista San Francesco.

Nella chiesa di San Gregorio c’è uno degli affreschi più antichi (1290) che ha come protagonista San Francesco

Mercoledì 7 aprile, alle 16,30 in Piazza Arringo, ed in diretta streaming su sanfrancesco.org, si terrà l’incontro dal titolo “Parole povere, uscire dalla folla: la vocazione”. Parteciperanno tra gli altri, il cardinale Edoardo Menichelli, il sindaco Marco Fioravanti, il musicista Giovanni Allevi, il guardiano della comunità dei frati di Ascoli, padre Danilo Marinelli, e il direttore della rivista padre Enzo Fortunato.

Ogni mese i frati della Basilica di San Francesco in dialogo in una piazza diversa d’Italia per celebrare il Santo e il suo passaggio. Dopo Assisi, Foligno e Alviano il viaggio prosegue dunque tra le cento torri, dove Francesco fece tappa nel 1215.

«La tappa di Ascoli sarà un momento per riflettere sulla differenza tra popolo e fraternità, massa e comunità – dichiara padre Enzo Fortunato -. Ricorderemo uno degli episodi della vita di San Francesco dove nel predicare ad un popolo il Santo mostrò a tutti che i giovani non sono delle bottiglie da riempire ma luci da accendere».

Allevi sarà tra gli ospiti dell’evento

L’evento prenderà il via da Piazza del Popolo per approdare poi in Piazza Arringo, luogo in cui San Francesco predicò durante il suo passaggio in città. Non mancheranno inserti con la chiesa dei Santi Pietro e Paolo e il Convento di Sant’Antonio, che fu il primo luogo francescano ad Ascoli, e il Convento di Poggio Canoso dove è conservata la stanza dove Francesco dormì.

Un’ulteriore occasione di visibilità, poiché l’evento, trasmesso sul sito sanfrancesco.org, sulla pagina Facebook e YouTube di San Francesco d’Assisi e sul canale Facebook del direttore di padre Fortunato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X