facebook rss

Sciabolata polare sulla primavera:
arrivano vento e pioggia

AVVISO della Protezione Civile delle Marche per raffiche intense nelle zone alto collinari e montane. Dal tardo pomeriggio di domani progressivo esaurimento delle precipitazioni a cominciare dai settori settentrionali della regione

vento

La Protezione Civile delle Marche ha diramato un nuovo avviso di condizioni meteo avverse per vento e mare valido fino alla mezzanotte di martedì 6 aprile.

Una profonda saccatura di aria polare marittima fredda si spingerà fino alla nostra penisola determinando un rapido peggioramento delle condizioni meteorologiche dalla tarda mattinata di martedì, con rovesci e temporali, un notevole calo termico che porterà il limite delle nevicate a quote collinari, venti intensi lungo la costa e mare molto mosso od agitato.

Nella prima parte della giornata i flussi, ancora occidentali, determineranno venti intensi nelle zone alto collinari e montane. Dal tardo pomeriggio di martedì progressivo esaurimento delle precipitazioni a cominciare dai settori settentrionali. Sulla costa anconetana dalla tarda mattinata vento da Nord Est con intensità media di vento fresco con raffiche fino a burrasca forte (76 – 87 km/h).

Intensità in attenuazione dal tardo pomeriggio/sera.

Nel pomeriggio mare con onda da Nord Est con moto ondoso molto mosso od agitato.

Nelle ore centrali della giornata di martedì sono previsti rovesci o temporali anche di forte intensità.

MA_20210405_19-460x650


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X