facebook rss

Muore travolto da un treno
tra Porto d’Ascoli e Martinsicuro

SAN BENEDETTO - Si tratta del 35enne A.B, residente in città. Il traffico ferroviario ha subito pesanti rallentamenti ed in qualche caso è stato attivato il trasporto sostitutivo con pullman

Tragico incidente ieri sera nel tratto ferroviario tra Porto d’Ascoli e Martinsicuro.

Un 35enne – A.B. le sue iniziali – residente a San Benedetto, è morto travolto da un treno in corsa.

Inutili i soccorsi che sono convogliati sul luogo della sciagura sia dal Piceno che dal Teramano.

La chiamata al numero unico europeo infatti ha dirottato la chiamata alla centrale operativa del 118 di Ascoli, più vicina, che ha inviato sul posto l’ambulanza. I sanitari ascolani poi hanno lasciato il campo ai colleghi abruzzesi, per competenza territoriale.

Foto d’archivio

La salma del giovane è ora a disposizione dell’autorità giudiziaria che dovrà stabilire le cause, sebbene non si esclude un gesto volontario.

Il traffico ferroviario, durante le operazioni di recupero dell’uomo, ha subito pesanti rallentamenti. Otto i treni rimasti fermi sia a nord che a sud del luogo dell’incidente.

Per qualche corsa, soprattutto dove c’era il rischio di far saltare le coincidenze, è stato attivato il servizio sostitutivo in pullman per il trasporto dei passeggeri nella tratta Giulianova-San Benedetto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X