facebook rss

Bach e il Romanico Piceno,
sei concerti per violoncello

MUSICA - Primo appuntamento con il live di Federico Bracalente il 16 aprile dalla chiesa di Santa Maria in Muris di Belmonte Piceno. Esecuzione integrale delle suite del grande compositore

Bach e il Romanico nel Piceno è il titolo del progetto del violoncellista Federico Bracalente, che prevede sei eventi concertistici in streaming per sei venerdì a partire dal 16 aprile e fino al 21 maggio sul canale YouTube Secretsoundservicehd e sulla pagina Facebook del Festival Musicale Piceno.

Bach e il Romanico nel Piceno

La prima suite sarà trasmessa venerdì 16 aprile alle 21,30 dalla chiesa di Santa Maria in Muris di Belmonte Piceno, le successive dalla Chiesa di San Paolino di Falerone (23 aprile), dall’Abbazia Imperiale di Santa Croce al Chienti di Sant’Elpidio a Mare (30 aprile), da San Ruffino e Vitale di Amandola (7 maggio), dall’Abbazia di Sant’Urbano di Apiro (14 maggio) e dalla Chiesa di Santa Maria a Mare di Torre di Palme (21 maggio).

“Bach e il Romanico nel Piceno”, proposto nell’ambito del festival Marche Palcoscenico Aperto, si sviluppa attraverso l’esecuzione integrale delle sei suite per violoncello solo di Johann Sebastian Bach.

Alla base del progetto c’è l’intenzione di associare l’opera bachiana, che rappresenta l’acme per importanza e virtuosismo del repertorio violoncellistico, agli antichi santuari, legando la raffinatezza della geometria espressiva della musica barocca e la sua retorica poetica che è logica pura ed eleganza all’essenzialità architettonica delle abbazie romaniche presenti nelle Marche.

Durante questo viaggio nella musica e nella bellezza artistica interverranno lo storico Manfredo Longi e l’antropologo Giacomo Recchioni che racconteranno la storia delle abbazie e dell’antico territorio Piceno.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X