facebook rss

Sclerosi tuberosa,
i sindaci ricevono
un testimonial d’eccezione

SAN BENEDETTO/MONTEPRANDONE - I primi cittadini Pasqualino Piunti e Sergio Loggi hanno incontrato Elio Brusamento il quale, dal 2019, sta percorrendo l'Italia a piedi per 10.000 chilometri per sensibilizzare opinione pubblica e istituzioni

Sergio Loggi e Elio Brusamento

Oggi, venerdì 23 aprile, il sindaco di Monteprandone Sergio Loggi ha ricevuto la visita di Elio Brusamento, alpino e atleta, che sta compiendo un’impresa straordinaria come portavoce dell’Associazione Sclerosi Tuberosa.

Partito il 25 aprile 2019, sta percorrere l’Italia a piedi per 10.000 chilometri alla scoperta di borghi e paesi meno noti per sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni nei confronti della sclerosi tuberosa, patologia oncologica che colpisce circa 1,2 milioni di persone nel mondo.

«È stato un piacere riceverlo a Monteprandone – dice il sindaco – e ascoltare la sua testimonianza. Nonostante le tante difficoltà, ultima delle quali l’emergenza covid, con coraggio e determinazione sta dimostrando la sua vicinanza a chi soffre facendo conoscere questa malattia rara e sostenendo la ricerca».

Stesso copione a San Benedetto dove, in Municipio, Elio Brusamento ha incontrato il sindaco Pasqualino Piunti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X