facebook rss

Istituto Spontini, quale futuro?
“Ascolto&Partecipazione” interroga

ASCOLI - I consiglieri comunali Emidio Nardini e Massimo Speri vogliono saperne di più sulla voce di una eventuale rescissione della convenzione stipulata con l’Amministrazione comunale con il Conservatorio "Rossini" di Pesaro

 

Ad Ascoli interrogazione al sindaco Marco Fioravanti dei consiglieri comunali di minoranza Emidio Nardini e Massimo Speri di “Ascolto & Partecipazione” sull’Istituto musicale Spontini. Chiedono di saperne di più sulla prosecuzione della convenzione stipulata dall’Amministrazione comunale con il Conservatorio “Rossini” di Pesaro.

La sede dell’Istituto Spontini

«Lo Spontini rappresenta una importante istituzione culturale della città – scrivono – ha attraversato fasi di grande sviluppo e altre di notevole difficoltà anche per l’indecisione dimostrata dalle precedenti Amministrazioni, provinciale e comunale ad assumere iniziative idonee per una sua reale valorizzazione; da diversi anni è attiva una convenzione con il Conservatorio “Rossini” di Pesaro che consente ai suoi studenti scambi culturali con una istituzione riconosciuta tra le eccellenze musicali italiane; grazie a questa convenzione si possono sostenere tutti gli esami presso lo Spontini con commissioni composte da insegnanti del Conservatorio di Pesaro; da qualche tempo e da diverse fonti circola la notizia relativa alla incertezza sulla prosecuzione di tale convenzione; si vocifera di una già avvenuta rescissione le cui ragioni non sarebbero chiare».

Per questi motivi, i due esponenti di “A&P” vogliono conoscere se è vera l’intenzione dell’Amministrazione di interrompere la convenzione con il “Rossini” di Pesaro, se in tale ipotesi non ritiene necessario e dovuto prima di assumere qualunque decisione informare il Consiglio comunale; se non si ritenga utile avviare di concerto con la Regione il percorso della trasformazione dello “Spontini” da Istituto in Conservatorio o Istituto di studi superiori musicali autonomo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X