facebook rss

Truffa informatica del bancomat,
individuati gli autori

SAN BENEDETTO - Si tratta di un italiano e di un extracomunitario, entrambi pluripregiudicati. La Polizia li ha smascherati dopo la denuncia dell'uomo che ha subito il raggiro: si erano fatti accreditare 200 euro sul conto promettendo l'acquisto di un divano e un letto

L’abile truffa del bancomat è stata smascherata. Ci hanno pensato gli agenti della Polizia, che hanno deferito un italiano e un extracomunitario residente a Roma, entrambi pluripregiudicati.

La denuncia era stata inoltrata da un uomo, finito nel raggiro dopo aver pubblicato un annuncio sul sito Subito.it, in cui aveva messo in vendita per 200 euro un divano-letto e un letto.

Detto, fatto. Nella stessa giornata, infatti, l’uomo è stato contattato telefonicamente da uno dei truffatori, mostratosi interessato all’acquisto. La richiesta di recarsi presso uno sportello bancomat non è sembrata però sospetta. Sarebbe bastato inserire la carta per ricevere la somma pattuita.

Fatto sta che, durante l’operazione, effettuata sempre su indicazione telefonica, il malfattore è riuscito a convincere il malcapitato ad eseguire un’operazione sullo sportello bancomat dell’Ufficio Postale di via Curzi, che ha comportato una ricarica sulla carta del truffatore. Che si è poi ovviamente dileguato.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X