facebook rss

Fisioterapia al “Mazzoni”,
Area Vasta 5 progetta le aule
per il corso di laurea

ASCOLI - Un investimento di oltre 300.000 euro. Lo annuncia Anna Casini, consigliera regionale, che da vice presidente aveva seguito la firma della convenzione tra Regione Marche e Univpm

L’ospedale “Mazzoni” di Ascoli

 

Si concretizza la realizzazione del corso universitario di Fisioterapia da tenersi all’ospedale “Mazzoni” di Ascoli. L‘Area Vasta 5 ha, con delibera a firma del direttore Cesare Milani, ha approvato il progetto preliminare, redatto dall’ingegner Giovanni Ferrari, per la realizzazione delle aule.

Un intervento di 315.147,66 euro che «graverà sul conto economico  “Immobilizzazioni in corso e acconti” del bilancio d’esercizio 2021 e sarà resa economicamente coerente e compatibile con le disponibilità di budget che saranno assegnate all’Area Vasta 5», si legge del documento.

Anna Casini

Soddisfatta la consigliera regionale del Partito Democratico Anna Casini. Era la Vice presidente della Regione Marche quando ha seguito la firma della convenzione tra l’Ente di Ancona e l’Università Politecnica delle Marche.

«Un investimento di oltre 300.000 euro – afferma  – che si somma a quello molto più importante dal punto di vista sociale e culturale.

E cioè la volontà della Università Politecnica delle Marche e in particolare del rettore Gianluca Gregori di investire nella nostra città e nel nostro ospedale per insediare una sede distaccata del corso di laurea in Fisioterapia».

E si prende i suoi meriti: «Il lavoro fatto negli ultimi 5 anni continua a dare i suoi frutti, in azioni concrete per il territorio».

Il corso di Fisioterapia era stato anticipato all’inaugurazione dei dottorati di ricerca proprio dal rettore Gregori, che aveva annunciato di aver «ottenuto finanziamenti per alcuni corsi in tema di Sanità e con la giunta regionale ne stiamo studiando la collocazione sul territorio. E Fisioterapia sembra quello più probabile».

 

Università: dopo i dottorati in materiali compositi, in arrivo i corsi di Fisioterapia e Agraria


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X