facebook rss

Inclusione lavorativa,
Croce Rossa in prima linea

ASCOLI - Il comitato cittadino e quello di Cingoli unici due delle Marche a rientrare nel progetto "Lisa", voluto dal Ministero del Lavoro. Mano tesa verso le persone in condizione di svantaggio e vulnerabilità

Produttività ed inclusione per le persone svantaggiate: è questo il cuore del progetto Lisa, che vede eccellere la Croce Rossa di Ascoli e quella Cingoli, uniche due selezionate a livello regionale.

Una rappresentanza della Croce Rossa di Ascoli

Finanziato dal Ministero del Lavoro e dalle Politiche Sociali, prevede una serie di azioni, orientate al raggiungimento dell’inclusione lavorativa delle persone in condizione di svantaggio e vulnerabilità facendo leva sul concetto di coesione tipico della comunità.

Dopo aver ricevuto una formazione digitale e specifica, 8 volontari del comitato di Ascoli saranno parte attiva di Lisa (in un gruppo scelto di 800 volontari a livello nazionale) e consentiranno l’avvio del presidio.

All’interno della piattaforma i beneficiari, grazie al supporto dei comitati territoriali di Croce Rossa, potranno inserire il proprio curriculum. Le aziende avranno, invece, la possibilità di registrare il proprio profilo e quindi pubblicare offerte di lavoro, ricercare personale qualificato, visionare i profili dei candidati e fissare dei colloqui di selezione con i candidati ritenuti migliori.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X