facebook rss

Bancomat a Borgo Solestà,
c’è una mozione del Pd

ASCOLI - A sollecitare l'Amministrazione comunale sono i consiglieri Angelo Procaccini, Francesco Ameli e Pietro Frenquellucci

 

Il consigliere comunale Angelo Procaccini del Partito Democratico ha presentato, insieme ai colleghi consiglieri del Pd Francesco Ameli e Pietro Frenquellucci, una mozione per installare uno sportello bancomat nel popoloso quartiere di Borgo Solestà, che conta circa 5.000 abitanti, dove manca da diversi anni.

Una mancanza che crea disagio ai residenti i quali sono obbligati a spostarsi in altre parti della città, lontano dalle attività commerciali del quartiere, per un semplice prelievo di contanti. Questo accade da quando venne chiusa la filiale della ex Carisap, che ha lasciato il quartiere, unico della città, sprovvisto di questo servizio. Un disagio, specialmente per le persone anziane, acuito da oltre un anno dall’emergenza covid che ha limitato e limita anche gli spostamenti.

«Il servizio – dicono i firmatari della mozione – che permetterebbe non solo di prelevare soldi in contanti, ma anche di fare versamenti, pagamenti, ricariche di carte prepagate o telefoniche e di consentire molti altri servizi bancari. Il quartiere di Borgo Solestà non può rinunciare a questo servizio – aggiungono – a meno che l’Amministrazione comunale non voglia palesare una politica che da anni sposta lo sviluppo e la crescita della città esclusivamente ad est».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X