facebook rss

I ragazzi di “Centimetro Zero”
ricevono la visita del rettore
dell’Università di Macerata

SPINETOLI - Il professor Adornato è stato accolto dai giovani disabili, protagonisti del progetto sociale nella Locanda del Terzo Settore. Ecco com'è andata

I ragazzi di “Centimetro Zero” con il rettore Adornato

 

Una giornata speciale per i ragazzi della Locanda del Terzo Settore “Centimetro Zero” di Spinetoli ma anche per il rettore dell’Università di Macerata, Francesco Adornato, che ha visitato la struttura, intrattenendosi con i giovani collaboratori protagonisti del progetto, tutti con disabilità intellettiva di diverso grado.

Marino con il professor Adornato

Il professor Adornato è stato accolto dal direttore di sala, Marino, che ha fatto gli onori di casa presentando le attività della Locanda e le mansioni che i ragazzi svolgono ogni giorno. Il rettore ha parlato dell’importanza dell’integrazione e della socialità e di come “Centimetro Zero” sia riuscito a fonderli con l’arte culinaria e l’accoglienza, «creando un ambiente che racconta l’attenzione e la passione dedicati al progetto sociale».
L’Università di Macerata ha sempre avuto una stretta collaborazione con il Comune di Spinetoli che in passato ha ospitato corsi universitari.

Emozionati per la visita del Rettore, i responsabili della Locanda hanno espresso tutta la loro gratitudine per la sua presenza, sottolineando la profonda esperienza dell’Ateneo nella formazione dei docenti di sostegno, con la facoltà di Scienze della Formazione, ed il successo di iscrizioni, che hanno superato quota 10.000.
La Locanda ‘Centimetro Zero’, realizzata insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, si avvicina a grandi passi al suo sesto compleanno ed è pronta a raccogliere la sfida di una estate all’insegna della ripartenza dopo i difficili mesi segnati dalla pandemia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X