facebook rss

Con “Arca Adriatica”
Italia e Croazia più vicine

SAN BENEDETTO - Si sta lavorando ad un’associazione temporanea di scopo. E' la proposta discussa nella riunione dei ventuno membri che compongono il "Centro di Eccellenza" che collabora per attuare il progetto comunitario

 

Proseguono le attività di “Arca Adriatica”,  il progetto europeo di cui il Comune di San Benedetto è partner e che incentiva la cooperazione territoriale tra Italia e Croazia per fare del patrimonio naturale e culturale una leva per uno sviluppo territoriale sostenibile e più equilibrato, valorizzando i patrimoni materiali e immateriali, l’ambiente e la cultura dei luoghi legati alle realtà marinare dell’area adriatica su cui si affacciano i due Paesi.

Nei giorni scorsi è tornato a riunirsi all’Hotel Realx il “Centro di Eccellenza” costituitosi a San Benedetto per supportare il Comune la realizzazione delle attività previste dal progetto. Vi fanno parte 21 rappresentanti di realtà imprenditoriali, associazioni culturali e di promozione turistica, istituzioni scolastiche.

E’ stato fatto il punto sulle azioni in corso di realizzazione, o già realizzate, come i 13 pannelli turistici in lingua inglese e italiana, l’istituzione del “Centro di promozione locale”, il restauro di due barche di valore storico-culturale, i due video promozionali della città, una brochure turistica.

L’Amministrazione comunale, presente con i suoi funzionari del Servizio Europa, ha illustrato la possibilità di costituire una “Associazione temporanea di scopo” che consentirebbe di semplificare la procedura di attuazione delle tante iniziative in programma come la preparazione di un pacchetti turistici e la promozione dell’offerta turistica attraverso canali classici e innovativi.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X