facebook rss

Omaggio a Dante Fazzini
e Adele Cappelli
Marguttiana con 45 artisti
in rua delle Stelle

ASCOLI - La mostra collettiva, curata dal pittore Lucio Alfonzi, è in programma domenica 13 giugno dalle 10 alle 19: «Ringraziamento da parte di un gruppo di artisti a due personaggi che hanno dato molto alla cultura cittadina». Performance del mimo Eugenio Ravo

di Franco De Marco 

La romantica e suggestiva Rua delle Stelle, ovvero Rrete a li mierghie, era uno dei luoghi da lui preferiti. Lì Dante Fazzini, il pittore e insegnante di Ascoli scomparso a 71 anni il 4 aprile scorso, organizzò varie manifestazioni artistiche e popolari. Avrà sicuramente piacere che domenica 13 giugno, in questo luogo magico per gli ascolani, si ritroveranno, dalle 10 alle 19, con le loro opere, ben 45 artisti, tra i quali nomi affermati e giovani talenti,  per dar vita ad una “Marguttiana con dedica”.

Dante ed Adele

Mostra collettiva dedicata a Dante Fazzini e ad Adele Cappelli, docente e storica dell’arte, scomparsa a 54 anni il 10 aprile scorso anche lei stroncata dalla malattia. Due gravi perdite per la cultura ascolana nella commozione generale.

La bella iniziativa per ricordarli, nel segno naturalmente dell’arte pittorica, è stata pensata e curata dal pittore ascolano Lucio Alfonzi che ha voluto così rendere un omaggio a questi due significativi esponenti della cultura locale.

«Ho invitato amici e a artisti che si sono messi in contatto con me quando hanno saputo dell’iniziativa – commenta Alfonzi -. Chi era per me Dante Fazzini? Un maestro e un amico, amico soprattutto di mio fratello. Per me era un punto di riferimento. Abbiamo discusso tante volte di arte, mi dava consigli, abbiamo anche litigato, ci volevamo bene. Questa iniziativa non è altro che un ringraziamento da parte di un gruppo di artisti per quanto sia lui sia Adele Cappelli hanno dato all’attività culturale cittadina».

L’esposizione di domenica 13 giugno avverrà naturalmente nel rispetto delle distanze anti Covid .

Lucio Alfonzi

«Non apporremo nessun chiodo sulle antiche mura. Ogni artista avrà un cavalletto o un espositore personale», aggiunge Alfonzi. I partecipanti alla Marguttiana si sistemeranno a distanza l’uno dall’altro lungo tutta la rua.

Ad Adele Cappelli è stata dedicata di recente la Galleria dell’Accademia di Belle Arti di Urbino dove lei insegnava. Tra i partecipanti alla manifestazione figurano anche l’assessora comunale Monia Vallesi, apprezzata ceramista, e la consigliera comunale Flavia Cenciarini, grafica, che erano particolarmente legate da amicizia e stima per Adele Cappelli.

“Una mostra collettiva dedicata a due grandi persone, due grandi artisti che hanno donato molto ad Ascoli”, ha scritto proprio la Vallesi in un post.

Questo l’elenco dei partecipanti alla “Marguttiana con dedica”: Emiliano Albani, Katia Albini, Lucio Alfonzi, Annarita Altieri, Claudia Bachetti, Ado Brandimarte, Flavia Cenciarini, Alessandro Centinaro, Giuliano Cipollini, Gabriele Coccia, Cinzia Cordivani, Piero D’Ottavi, Maxs Felinfer, Andrea Fusco, Giuliano Giuliani, Eugenia Kurgaeva, Vincenzo Loparco, Nazareno Luzi, Maja, Francesco Mecozzi, Enzo Morganti, Gigi Morganti, Emidio Mozzoni, Antonio Narducci, Domenico Oddi, Giulio Paci, Antonello Pala, Augusto Piccioni, Annalisa Piergallini, Barbara Probo, Eugenio Ravo, Fabrizia Scarsi, Lorenza Scarsi, Luciano Scarsi, Sandra Scarsi, Pio Serafini, Giuseppe Solimando, Simona Tacconi, Stefano Tamburrini, Barbara Tomassini, Daniela Tranquilli, Monia Vallesi, Patricia Vena, Josè Veneranda e Gabriele Viviani.

Oltre all’esposizione di opere pittoriche e sculture, ci sarà anche la performance del mimo Eugenio Ravo.

Il ricordo sempre vivo di Adele Cappelli: la galleria dell’Accademia di Urbino porterà il suo nome

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X