facebook rss

Ascoli Primavera strappa
un punto a Bologna
Under 17 ko a Benevento

CALCIO GIOVANILE - La squadra di Seccardini interrompe la striscia negativa nella trasferta emiliana grazie ad una grande prestazione del portiere classe 2005 Raffaelli. I giovani di Orsini, tra mille difficoltà, perdono nel recupero sul campo dei campani

di Salvatore Mastropietro

Quando mancano due partite al termine del campionato si è finalmente interrotta in casa Ascoli Primavera la striscia di risultati negativi che andava avanti dallo scorso 13 marzo. Nella trasferta sul campo del Bologna la squadra guidata dal duo Seccardini-Stallone è riuscita a strappare un buon pareggio, portando a sei i punti conquistati nelle 28 partite disputate in stagione.

Matteo Raffaelli

A prendersi la scena è stato il portiere bianconero classe 2005 Raffaelli, autore di diverse parate decisive tra cui quella in occasione di un calcio di rigore calciato da Vergani al minuto 34. Nella ripresa Picchio vicino al vantaggio al 53′ con un colpo di testa di Pulsoni, ma per il resto è il Bologna ad uscire dal campo con tanto amaro in bocca considerando la poca freddezza sotto porta. Da segnalare nel finale un’espulsione comminata al felsineo Di Dio per una brutta entrata su Oliveri.

BOLOGNA: Prisco, Arnofoli, Annan (23’st Montebugnoli), Tosi, Maresca (23’st Roma), Khailoti, Viviani (1’st Ruffo Luci), Farinelli, Vergani (12’st Pagliuca), Rabbi, Rocchi (39’st Di Dio). Allenatore: Luciano Zauri.

ASCOLI: Raffaelli, Lisi, Gurini, Ceccarelli, Pulsoni, Alagna, Palazzino (39’st Cudjoe), Olivieri, D’Agostino, Suliani (24’st Marcucci), Intinacelli (39’st Riccardi). Allenatore: Simone Seccardini.

Note: espulso Di Dio (B) per gioco falloso.

Remo Orsini (Under 17)

UNDER 17 – Niente da fare per la formazione allenata da Remo Orsini, che in mattinata è uscita sconfitta dal campo del Benevento (4-1) nel recupero della sesta giornata di campionato. Nonostante le mille difficoltà riscontrate nel cammino, tra cui una quarantena di due settimane osservata a fine maggio ed una rosa infarcita di sotto età rispetto agli avversari, i giovani bianconeri sono partiti bene portandosi in vantaggio al 9′ con Governatori. I campani hanno poi ribaltato il risultato tra primo e secondo tempo grazie alle reti di Sena, Prisco, Valentino e Riccio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X