Quantcast
facebook rss

La tragedia di Martinsicuro:
si attende il responso dell’autopsia,
resta in piedi l’omessa custodia

EFFETTUATA all'ospedale di Teramo dal dottor Sciarra che dovrà consegnare la relazione alla Procura della Repubblica di Teramo. Indagini in mano ai Carabinieri. Sgomento, dolore e anche tanta rabbia per quello che è accaduto al bimbo di un anno e mezzo
...

 

di Andrea Ferretti

 

Il dottor Giuseppe Sciarra, il medico legale che ha eseguito l’autopsia sul corpo del bambino di un anno e mezzo di origine nigeriana morto dopo essere precipitato dal balcone a Martinsicuro (Teramo), consegnerà una relazione al magistrato della Procura della Repubblica di Teramo sul cui tavolo c’è il fascicolo aperto dopo la tragedia avvenuta la sera di giovedì 10 giugno.

L’ospedale di Teramo dove è stata eseguita l’autopsia

Sembra comunque che le mortali lesioni riscontrate sul corpicino siano compatibili con la caduta dal balcone situato al terzo piano di una palazzina situata vicino all’inizio del lungomare nord del centro abruzzese.

Le indagini sono in mano ai Carabinieri che attendono, loro per primi, la decisione della Procura dopo che in Tribunale sarà stata depositata la relazione del medico legale.

Resta in piedi l’omessa custodia del piccolo che, nel momento della tragedia, si trovava in casa insieme alla mamma e ad altri due familiari. Sfuggito alla loro attenzione, ha raggiunto il balcone per poi forse salire su un oggetto che gli ha permesso, purtroppo, di sbilanciarsi fino a precipitare in strada e morire sul colpo.

La notizia ha suscitato dolore, sgomento e anche tanta rabbia nei confronti di chi non dovrebbe mai perdere di vista, nemmeno in casa, una creatura di appena un anno e mezzo.

 

La tragedia di Martinsicuro, si attende il responso dell’autopsia

Giù dal balcone, tragica fine di un bimbo di un anno e mezzo


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X