Quantcast
facebook rss

La grandi gallerie in mostra,
ci sono le opere di Di Marino

ASCOLI - Alla Galleria "Licini" la collettiva che riassume 25 anni di attività della struttura napoletana
...

La Galleria d’Arte Contemporanea “Osvaldo Licini” ospita la collettiva “Un posto come un altro dove appendere il cappello”, nell’ambito del format Grandi Gallerie al Museo ideato da Arte Contemporanea Picena.

La galleria Licini

L’inaugurazione è prevista per venerdì 18 giugno alle 18 con ingresso gratuito.

La mostra, proveniente dalla Galleria Umberto Di Marino, è la narrazione degli oltre 25 anni di attività della galleria napoletana, attraverso una selezione di opere che attraversano tutti i linguaggi della contemporaneità, rappresentando l’accurata ricerca che negli anni ne ha guidato le scelte.

L’attenzione alle trasformazioni del paesaggio in chiave antropologica ed economica, la rilettura di fenomeni geopolitici, il post-colonialismo e il fallimento del Modernismo sono solo alcune delle tematiche affrontate degli artisti con i quali si è costruito nel tempo un rapporto duraturo, ma anche con quelli che hanno attraversato la galleria soltanto per un progetto e nella visione dei curatori ospiti.

Una delle opere in mostra

La selezione delle opere è curata da Enzo e Giosuè Di Marino. Gli artisti: Elena Bajo, Marc Breslin, Yaima Carrazana, Jota Castro, Santiago Cucullu, Alberto Di Fabio, Eugenio Espinoza, Bruna Esposito, Luca Francesconi, Simon Fujiwara, Francesca Grilli, Satoshi Hirose, Mark Hosking, Francesco Jodice, Runo Lagomarsino, Ana Manso, Pedro Neves Marques, Gian Marco Montesano, Hidetoshi Nagasawa, Vettor Pisani, Marco Raparelli, André Romão, Giulio Scalisi, Eugenio Tibaldi, Vedovamazzei e Sergio Vega.

Gli orari: venerdì dalle 15 alle 19, sabato e domenica 10-13 e 15-19. L’evento chiuderà l’8 settembre.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X