Quantcast
facebook rss

Quintana: corsa contro il tempo, intanto ecco le prove dei cavalli

ASCOLI - Atteso per la prossima settimana l’annuncio del sindaco-Magnifico Messere che darà il via libera alla doppia edizione 2021. Per organizzare la notturna del 10 luglio a disposizione poco più di due settimane. Ma Sestieri, Gruppo Comunale e Castelli sono ben rodati e già pronti. Sabato 19 giugno per i cavalieri l’assaggio ufficiale di pista e Moro
...

Il Campo dei Giochi

 

di Andrea Ferretti

Quintana si, Quintana no. Sfogliando la solita margherita, tra le dita resta il primo petalo. Manca infatti ancora l’ufficialità, attesa con trepidazione dai Sestieri e dal mondo quintanaro, ma per le Giostre di sabato 10 luglio e domenica 1 agosto è ormai semaforo verde. Entrambe certe, con quella di agosto in leggero vantaggio, ovvero delle due quella più vicina alla tradizione. Tradotto: corteo di andata, Giostra, corteo di ritorno. Per la notturna di luglio è invece ragionevolmente ipotizzabile una soluzione del tipo corteo ridotto al Campo dei Giochi, Giostra e stop.

Le linee guida del Governo parlano di spettatori all’aperto, in questo caso al campo Squarcia, in numero ridotto, da un minimo del 25% della capienza a un massimo di mille persone. Due numeri che coincidono visto che al campo c’è posto per 4.000 persone.

Ecco però un altro nodo da sciogliere. I figuranti sono considerati spettatori o no? Se non lo sono, si accomoderanno nel loro settore ovviamente in numero inferiore. A questa e altre domande verrà data una risposta la prossima settimana, quella che va dal 21 al 27 giugno. Arriveranno dal sindaco Marco Fioravanti, nella doppia veste di primo cittadino e Magnifico Messere, e dal Consiglio degli Anziani.

Massimo Massetti, presidente del Consiglio degli Anziani, e il sindaco Marco Fioravanti

Con poco più di due settimane a disposizione, è evidente che si tratta di una corsa contro il tempo per Sestieri, Gruppo Comunale e Castelli ma, trattandosi di macchine ben rodate, nonostante qualche difficoltà, sono tutti pronti a rispondere “presente”.

In questo 2021 mai “grida” furono più azzeccate. Eccole: “Sestieri all’erta…” (lo sono) “badate a voi…” (ognuno sta badando attentamente a se stesso da un anno e mezzo, e continuerà a farlo) “ordinate le vostre insegne…” (già pronte per essere spiegate) “presentate le vostre armi…” (già lucidate come nuove). Resta solo “a manca passo”, ma a questo punto è solo un dettaglio.

Dai calendari quintanari 2020 e 2021 sono state cancellate le date di “Sestieri all’erta” (l’evento di apertura che quest’anno cadeva il 12 e 13 giugno), quelle di tutti i campionati italiani sbandieratori/musici e delle gare ascolane sbandieratori/musici che però dovrebbero trasformarsi in una esibizione dei sei Sestieri ancora da mettere a punto. Resta in piedi la gara degli arcieri: manca solo l’ufficialità, ma si svolgerà come al solito il 26 luglio.

Intanto sotto con le prove ufficiali di cavalli e cavalieri. Sono in programma domani, sabato 19 giugno, in notturna al Campo dei Giochi. L’ingresso è consentito solo a una ventina di addetti ai lavori per Sestiere, ma per accontentare tutti è prevista una diretta Facebook.

In alto, da sinistra: Luca Innocenzi (Porta Solestà), Mattia Zannori (Porta Maggiore), Nicholas Lionetti (Piazzarola). In basso, da sinistra: Lorenzo Melosso (Porta Romana), Massimo Gubbini (Porta Tufilla), Pierluigi Chicchini (Sant’Emidio)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X