Quantcast
facebook rss

“Primavere culturali”
all’Agraria Ulpiani:
anche cineforum e dibattiti

ASCOLI - Nel giardino botanico dello storico Istituto si coltivano anche sogni, amicizie, progetti e ambizioni. Tris di appuntamenti con "Visioni e sapori della terra: il cinema incontra vino, cibo e ambiente"
...

 

Ad Ascoli, nel giardino botanico dell’Istituto Agrario “Ulpiani, nell’ambito del Piano per l’estate finanziato dal Ministero dell’Istruzione, si coltivano anche sogni, amicizie, progetti e ambizioni. Prende infatti il via il progetto “Primavere Culturali”: eventi e attività (ludiche e didattiche) pensate per coinvolgere i ragazzi in maniera attiva e consapevole, nell’ottica di una didattica partecipata e inclusiva.

L’Istituto “Ulpiani”

Oltre ai corsi di potenziamento delle competenze di base, professionali e tecniche, il progetto “compORTIamoci” raccoglie le svariate iniziative legate alla coltivazione: gli studenti dell’Agrario gestiscono i diversi tipi di orto, dall’innovativo in coltura idroponica al tradizionale hortus conclusus di tradizione medievale.

Protagonista di questa prima fase è l’orto stagionale estivo, i cui prodotti biologici saranno degustati durante tre eventi serali, accompagnati da musica e letture dal vivo. Tutti i piatti saranno ideati e preparati dagli studenti dell’Istituto Alberghiero che, coadiuvati dai docenti, si occuperanno dell’organizzazione eventi e dell’accoglienza degli ospiti anche nel prosieguo delle serate con il cineforum “Visioni e sapori della terra: il cinema incontra vino, cibo e ambiente” in collaborazione con l’associazione culturale Blow up, che animerà anche il successivo dibattito.

Tris di appuntamenti di venerdì: 25 giugno, 2 e 9 luglio dalle ore 19,30 alle 23.

Si tratta di un’occasione per tornare a stare insieme riscoprendo il piacere della relazione e della convivialità, senza perdere di vista concretezza e formazione. La scuola, infatti, ha organizzato dei corsi finalizzati all’acquisizione di certificazioni professionali e patentini per la guida del trattore agricolo e per l’uso di prodotti fitosanitari.

A settembre si ripartirà con i “welcome days” per gli studenti del convitto, con il “Giardino d’Autunno” e con la valorizzazione degli ambienti scolastici, in vista delle celebrazioni per i 140 anni della fondazione dell’Istituto Agrario risalente al 1882. Il motto è sempre quello: “Seminiamo oggi, per raccogliere domani!”.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X