Quantcast
facebook rss

Piano marketing e turismo via social,
il Comune investe 75.000 euro

ASCOLI - Si tratta degli incarichi affidati al Dipartimento di Management dell'Università Politecnica delle Marche e ad un professionista pesarese per rilanciare l'attrattività del capoluogo piceno
...

Per la ripresa del turismo dopo lo stop imposto dalla pandemia il Comune di Ascoli pigia sull’acceleratore stanziando importanti risorse economiche e ingaggiando professionisti di spessore universitario.

E’ questo lo scopo di due incarichi affidati al Dipartimento di Management dell’Università Politecnica delle Marche (valore 30.000 euro) per la redazione del piano di marketing territoriale e all’esperto pesarese Luca Santin per la profilatura emozionale del contesto urbano e la definizione di strategie per il “turismo esperienzale” e via social per un importo di 46.000 euro.

Nel caso dell’università, il piano di marketing in corso di redazione è articolato in sette step. Si va dall’ ascolto degli stakeholders” mediante interviste dirette a un insieme di soggetti individuati con il supporto dell’Ente al benchmarketing con alcune best practices, la SWOT Analysis (opportunità e minacce, punti di forza e di debolezza) e l’individuazione direttrici strategiche di sviluppo e definizione delle azioni. Si proseguirà poi con il focus sugli aspetti organizzativi, la definizione delle risorse (budget) ed infine la creazione di un sistema di KPI (key performace indicator) per la misurazione e la valutazione dei risultati delle azioni. In questi giorni l’amministrazione ha provveduto a saldare metà della cifra pattuita con l’Ateneo dorico.

Nel caso di Santin, invece, il Comune ha liquidato il compenso (finanziato con i fondi del progetto Iti Smart) a fronte del lavoro presentato dall’esperto pesarese. In particolare sono stati presentati tre allegati. Il primo è inerente all’analisi funzionale per lo sviluppo di un dispositivo social in grado di promuovere l’attrattività del mercato turistico della città di Ascoli Piceno sotto forma di schede illustrative dell’analisi funzionale. Il secondo report riguarda il servizio di supporto per la profilatura emozionale del contesto urbano con un’analisi di circa 40 cartelle. Infine, il terzo lavoro riguarda la presentazione del “turismo esperenziale” ad Ascoli Piceno (Smart PPT Report).

rp


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X