Quantcast
facebook rss

Quattro camminate
lungo il “Grande Anello”

ARQUATA - Dal 3 al 25 luglio l’iniziativa (gratuita) “Il valore sociale dello sport” messa in campo da Unione Sportiva Acli, associazione Arquata Potest e Centro Iniziative Giovani
...

 

Quattro iniziative gratuite ad Arquata del Tronto, sui luoghi del terremoto, dal 3 al 25 luglio. Sono le “Camminate lungo il Grande Anello di Arquata”, che rientrano nell’iniziativa “Il valore sociale dello sport” messo in piedi da Unione Sportiva Acli, associazione Arquata Potest e Centro Iniziative Giovani, col patrocinio della locale Amministrazione comunale. E’ possibile prenotare la manifestazione alla quale si è interessati telefonando al 393.9365509.

I volontari di “Arquata Potest” 

GLI APPUNTAMENTI

Sabato 3 – “Anello di Trisungo” con partenza alle ore 9 dal ponte di Trisungo (vicino al bar/minimarket).

Sabato 10 – Da Borgo a Pretare con partenza dall’Area Sae di Borgo alle ore 9.

Sabato 17 – Da Spelonga alla Madonna dei Santi con ritrovo alle ore 9 nella piazzetta di Spelonga.

Domenica 25 – Dal Rifugio Mezzi Litri a Picchio7 con ritrovo alle ore 15 al Rifugio Mezzi Litri.

«In questi ultimi anni – dice Carlo Ambrosi, presidente dell’associazione – Arquata Potest si è principalmente concentrata sul recupero e la manutenzione dei sentieri storici del territorio, occupandosi anche della realizzazione della segnaletica orizzontale e verticale. Per una associazione di volontariato è molto impegnativo portare avanti un progetto così ambizioso, per il quale rischia di rimanere indietro una delle fasi principali: quella della promozione del lavoro svolto finora. La collaborazione con l’Unione Sportiva Acli ci aiuterà sicuramente a far conoscere ulteriormente questi luoghi».

«L’iniziativa “Il valore sociale dello sport” – dice Giulio Lucidi, presidente regionale dell’U.S. Acli – l’abbiamo realizzata in dieci comuni dove sono ancora evidenti le tracce di quello che provocato il sisma, e riteniamo che escursioni e sport possano avere un ruolo importante nella valorizzazione di queste zone».

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X