Quantcast
facebook rss

Stop al pallone per tutta l’estate,
multe fino a 500 euro
per chi sgarra

GROTTAMMARE - L'ordinanza, valida fino al 30 settembre, è stata firmata dal sindaco Piergallini per tutelare la pubblica incolumità
...

 

Niente pallone nelle strade e piazze di Grottammare fino al 30 settembre. E’ quando disposto dall’ordinanza firmata oggi, venerdì 25 giugno, dal sindaco Enrico Piergallini, a tutela della pubblica incolumità.

Il provvedimento è valido 24 ore su 24 in Piazza Fazzini, Piazza Alighieri nella zona centro, in Piazza Carducci nella zona Ascolani. Meno rigoroso per piazza San Pio V, dove non si può giocare a pallone solo dalle ore 21 alle 7 del mattino successivo.

Ma non solo pallone. E’ infatti stop anche a tutti quei giochi collettivi o individuali che, mediante lancio di oggetti, possono arrecare molestie, disturbo o mettere in pericolo l’incolumità delle persone o danneggiare monumenti, edifici o altri beni pubblici o privati.

Dal divieto sono esclusi i giochi effettuati da bambini, accompagnati dai genitori o coloro che su di essi esercitano la vigilanza, con l’utilizzo di palloni che, per peso e consistenza, siano oggettivamente inoffensivi e inidonei a produrre danni a persone o cose.

Le violazioni dell’ordinanza saranno punite con una sanzione amministrativa che va da 25 a 500 euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X