Quantcast
facebook rss

Quaranta chili di pesce
sequestrati in uno chalet

SAN BENEDETTO - Blitz dei Carabinieri del Nas di Ancona e del Nucleo ispettorato del lavoro. Al titolare una sanzione di 1.500 euro
...

 

Era privo di tracciabilità, ma pronto per essere cucinato. Una situazione che non è sfuggita ai Carabinieri che hanno effettuato un blitz in uno chalet di San Benedetto, con i militari del Nas di Ancona e del Nucleo Ispettorato del lavoro, affiancati dai colleghi della locale Compagnia.

I controlli proseguono meticolosi e costanti in tutti i ristoranti e in tutti quei posti che, soprattutto sulla costa, hanno a disposizione una cucina o qualcosa che le somiglia.

Stavolta sono stati passati al setaccio una ventina tra locali e chalet, e in uno di questi, è scattato il sequestro e anche una pesante sanzione amministrativa (1.500 euro) nei confronti del titolare. Il pesce, ovviamente, è stato posto sotto sequestro.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X