Quantcast
facebook rss

Italia-Spagna all’ultimo respiro,
dopo i rigori siamo in finale
Da Ascoli a San Benedetto,
fuochi d’artificio e clacson
(Foto e video)

LA NAZIONALE sconfigge gli iberici dal dischetto dopo 120 minuti di sofferenza e adesso aspetta la vincente tra Inghilterra e Danimarca per l'ultimo capitolo degli Europei di calcio. Una vittoria di cuore che fa scattare la festa anche nel Piceno
...
Fuochi d'artificio in piazza Arringo, ad Ascoli

 

Fino all’ultimo respiro. Come il film di Godard. Tra Italia e Spagna ci vogliono i rigori. Solo per cuori forti. E i cuori sono quelli azzurri. Italia in finale agli Europei di calcio. Appuntamento a domenica. Contro Inghilterra o Danimarca.

E parte la festa. Grande festa. Perché sudata. Ma che gioia. Finalmente, riassaporiamo una finale. Con un mister marchigiano, principale autore del “miracolo”, Roberto Mancini.

Era finita 1-1 dopo i tempi regolamentari, col gol di Chiesa che aveva illuso prima del pareggio di Morata a dieci minuti dalla fine. Poi la lotteria dei calci dal dischetto. Alla parata di Donnarumma ci crediamo. Al gol del Jorginho ci abbracciamo: 5 a 3 per noi. Clacson sul lungomare a San Benedetto. Fuochi d’artificio nelle piazze di Ascoli. Il Piceno esulta. Come l’Italia tutta. Ci vediamo domenica, per la ciliegina. Vada come vada.

Lu. Ca. 

(foto e video di Maria Laura Antonelli e Stefano Capponi)

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X