Quantcast
facebook rss

Samb, il giorno del giudizio:
il Consiglio Federale
deve decidere
sull’ammissione al campionato

SERIE C - I rumors che giungono da via Allegri a Roma non sono così positivi per la Samb. La sensazione è che il ricorso presentato da Roberto Renzi e dai suoi soci non abbia grandi possibilità di essere accettato. Intanto Babic risolve il contratto
...

 

di Benedetto Marinangeli

 

E’ il giorno del giudizio per la Samb. Domani, giovedì 15 luglio, alle ore 12 si riunisce il Consiglio Federale della Figc che dovrà deliberare sull’ammissione del club del Riviera delle Palme al prossimo campionato di Serie C. Dopo la bocciatura da parte della Covisoc, il sodalizio rossoblù ha presentato ieri il ricorso ed ora la palla passa al presidente Gabriele Gravina.

Il presidente della Figc Gravina

I rumors che giungono da via Allegri a Roma non sono così positivi per la Samb. La sensazione è che il ricorso presentato da Roberto Renzi e dai suoi soci non abbia grandi possibilità di essere accettato.

Si tratta solo di indiscrezioni che escono anche sui social e che, al momento, non hanno riscontri oggettivi. Resta comunque il fatto che la situazione della Samb è alquanto delicata, nonostante il pesante quantum finanziario sborsato per acquisire il comparto aziendale della società rossoblù, per pagare gli stipendi dei calciatori ed i 135.000 euro di una parte dei contributi previdenziali. E proprio sulle modalità di pagamento di questi obblighi che verte tutta la questione. Quella adottata da Roberto Renzi non è stata accettata dalla Covisoc e quindi bisognerà vedere cosa accadrà domani.

Babic il giorno del suo arrivo con l’ex patron Serafino

La vittoria della Nazionale agli Europei potrebbe anche determinare una sanatoria così come è accaduto nelle occasioni in cui gli azzurri si sono aggiudicati competizioni internazionali di rilievo. Ma se si permette ad un Catania con una rilevante massa debitoria di partecipare al prossimo campionato e alla Samb, invece, si mostra il pollice verso per una questione procedurale di pagamento che non interessa la Figc ma gli enti previdenziali nazionali con cui il club ha raggiunto un accordo, allora vuole dire che qualcosa non va nel mondo del calcio.

In caso di bocciatura, comunque, la Samb potrà appellarsi alla Camera di Conciliazione del Coni entro il 27 luglio, data ultima prima della presentazione da parte della Lega Pro dei gironi del prossimo campionato di Cerie C.

Intanto la Samb ha risolto il contratto con il trequartista sloveno Mario Babic. “La società augura al calciatore le migliori fortune professionali per il futuro” si legge nella nota stampa del club del Riviera delle Palme.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X