Quantcast
facebook rss

Post offensivo verso il sindaco:
il giudice la condanna a pagare

ASCOLI - Si tratta dei postumi dell'infuocata campagna elettorale per le Comunali del 2019. Il primo cittadino Marco Fioravanti aveva presentato una querela per diffamazione
...

Una sanzione da 400 euro oltre al risarcimento del danno, seppure di gran lunga inferiore alla richiesta della parte offesa, e il pagamento delle spese legali.

E’ stata questa la sentenza emessa oggi, giovedì 15 luglio 2021,dal giudice Barbara Bondi Ciutti nei confronti di un’ex candidata al Consiglio comunale (C.M. le sue iniziali) nello schieramento elettorale di Piero Celani accusata del reato di diffamazione nei confronti dell’attuale sindaco di Ascoli Piceno, Marco Fioravanti.

Il post era stato pubblicato durante l’infuocata campagna elettorale per le Comunali del 2019 ed aveva tirato in ballo Fioravanti che è stato difeso dall’avvocato Christian Schicchi.

La difesa del sindaco annuncia ricorso in Appello.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X