Quantcast
facebook rss

Sanità, Cava (Fratelli d’Italia):
«Inaccettabili i giochetti del Pd»

SAN BENEDETTO - Sulla politica sanitaria in generale e sull'ospedale "Madonna del Soccorso in particolare, interviene il coordinatore comunale del partito di Giorgia Meloni
...

 

«Sulla politica sanitaria in generale, e sull’ospedale di San Benedetto in particolare, risulta evidente un cambio di rotta rispetto alle elucubrazioni scellerate che hanno caratterizzato gli ultimi anni di gestione da parte della sinistra».

Inizia così l’intervento di Luigi Cava, che a San Benedetto è il coordinatore comunale di Fratelli d’Italia. E poi aggiunge: «A fronte di questo nuovo scenario troviamo dannosissimi i “giochetti delle parti” che il PD vorrebbe continuare a porre in essere in barba all’interesse pubblico che i loro esponenti avrebbero il dovere di perseguire.

Luigi Cava

Su questioni serissime come quelle che interessano la salute dei cittadini pretendiamo, da chi per vent’anni ha preso in giro un’intera provincia con lo spauracchio dell’ospedale unico di vallata, risposte certe, trasparenti e definitive.
Ad esempio vogliamo sapere se la posizione del Partito Democratico sambenedettese, che si accinge a proporsi all’elettorato nelle prossime elezioni comunali d’autunno, è la stessa del Pd ascolano che parla di una “costa privilegiata” in tema sanità aggiungendo che la realizzazione di un nuovo ospedale a San Benedetto determinerebbe la chiusura del Mazzoni di Ascoli. Fino a spingersi addirittura a chiedere al sindaco Fioravanti un impegno formale perché si attivi con un’azione volta a modificare questa decisione.

La Regione Marche a guida Acquaroli, i consiglieri e gli assessori regionali espressioni del territorio, i sindaci di Ascoli e San Benedetto stanno orientando le scelte strategiche per il risanamento della Sanità picena favorendo un piano degli investimenti equilibrato e fondato sulla collaborazione, quando invece il Pd sprigiona tutte le proprie energie per spostare il dibattito sul tema del campanilismo.

Una strategia divisiva contro la quale si scaglierà inesorabile il partito di Fratelli d’Italia che mette in campo tutte le sue risorse per alimentare quel dialogo costruttivo che proprio nella giornata di ieri si è esplicitato con le incoraggianti anticipazioni emerse durante l’incontro all’Audutorium e avente ad oggetto il nuovo Piano socio-sanitario della Regione Marche».

Nuovo ospedale in Riviera, l’attacco di Massa (Offida): «Colpo di teatro elettorale»

Approvazione nuovo Piano sanitario: è tempo di attività propedeutica

Nuovo ospedale, Luciani: «La Regione decide senza coinvolgere i sindaci»

La Regione: «Nuovo ospedale a San Benedetto» Il Pd: «Ascoli umiliata, Mazzoni a rischio»

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X