Quantcast
facebook rss

Nuovo ospedale in Riviera,
Urbinati (Italia Viva):
«La destra picena si contraddice»

SAN BENEDETTO - Il coordinatore di Italia Viva Marche interviene su un dei temi più caldi del momento: «Siamo soddisfatti che la Regione abbia scelto di realizzare qui la struttura. Ma si metta nero su bianco che sarà di primo livello. Otorino e ortogeriatria scippati da Ascoli al "Madonna del Soccorso"»
...

«Siamo stati sempre convinti della necessità di realizzare una nuova struttura ospedaliera nel Piceno. Siamo altrettanto soddisfatti che l’assessore regionale alla sanità, Filippo Saltamartini, abbia scelto di realizzarla nel territorio di San Benedetto».

Fabio Urbinati

Esordisce così il coordinatore di Italia Viva Marche, ed ex consigliere regionale, Fabio Urbinati. Al centro del dibattere, il tema caldo della sanità e della paventata realizzazione di un nuovo nosocomio in Riviera.

«Manca però un piccolo particolare -continua Urbinati-. La delibera di giunta regionale dovrebbe indicare che quello di San Benedetto sarà l’ospedale di primo livello così come prevede il decreto ministeriale citato nella delibera stessa. Questo è un aspetto decisivo e per chiarirlo basterà formulare un emendamento quando questa modifica al piano approderà in aula. Sono certo che i consiglieri eletti nel Piceno lo faranno, così come promisero in campagna elettorale».

Il sindaco di San Benedetto Piunti

«Noi ci impegneremo affinché questa scelta sia sostenuta anche dalle altre forze politiche di centrosinistra. Purtroppo fino ad oggi i fatti dicono altro, abbiamo solo visto lo spostamento dell’ortogeriatria da San Benedetto ad Ascoli e il mancato ripristino dell’otorino a San Benedetto. Oltre ad una grande difficoltà dell’emergenza urgenza mai vista prima, sempre in Riviera. Brucia però che tutto questo avvenga nel totale silenzio dei comitati e di quei soggetti che oggi oltre ad essere in silenzio vorrebbero anche fare i sindaci della città».

«Spero che ora il sindaco Piunti e la Regione Marche indichino subito l’area per la realizzazione di questa nuova struttura -conclude-. Non possiamo perdere tempo, con il Pnrr i fondi ci saranno. Non ci raccontino però la favoletta dei due ospedali di primo livello, la giunta regionale per prima sa che ciò non è possibile. Per essere credibili inizino a dirci come intendono strutturare la nostra offerte reparto per reparto. Soddisfatti si, fessi no».

La Regione: «Nuovo ospedale a San Benedetto» Il Pd: «Ascoli umiliata, Mazzoni a rischio»

Nuovo ospedale, Luciani: «La Regione decide senza coinvolgere i sindaci»

Piano socio-sanitario, Saltamartini: «Superiamo il modello dell’ospedale unico»

Ospedali di San Benedetto e Ascoli, Baiocchi: «Nessuno si illuda, non abbiamo la memoria corta»

Nuovo ospedale in Riviera, l’attacco di Massa (Offida): «Colpo di teatro elettorale»


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X