Quantcast
facebook rss

Al “Pagoda” torna
il beach tennis,
successo per il torneo misto

SAN BENEDETTO - Alla concessione 81 la seconda edizione di uno degli appuntamenti sportivi più attesi dell’estate in Riviera. Gli organizzatori sono due giovani ascolani. Nel prossimo weekend il 6° torneo Open Gold
...

 

di Federico Ameli

 

Un autentico appuntamento fisso per gli amanti dell’estate in riva al mare, quelli che tra un bagno rinfrescante e un po’ di meritato relax neppure sotto l’ombrellone riescono a stare lontani dall’irresistibile fascino di racchette e palline. D’altra parte, quello tra beach tennis e chalet Pagoda – concessione 81 del lungomare di Porto d’Ascoli – è un binomio ormai consolidato, che dal 2016 ad oggi ha dimostrato di saper coinvolgere giocatori provetti, appassionati e semplici spettatori grazie un formidabile mix di sport, sole e divertimento su sabbia.

La foto di gruppo del torneo misto di beach tennis

In attesa della sesta edizione del torneo Open Gold, in programma nel prossimo fine settimana, la scorsa domenica 18 luglio gli amici dello chalet Pagoda hanno approfittato della bella giornata per scrollarsi di dosso la ruggine accumulata in tanti mesi di lockdown e riscaldarsi un po’ in vista del grande evento partecipando al secondo torneo misto di beach tennis, riproposto a grande richiesta dopo il successo della scorsa estate.

«A questa seconda edizione – racconta Andrea Castelletti, che insieme a Dafne Antonucci si occupa dell’organizzazione del torneo – hanno partecipato 18 squadre divise in sei gironi da tre. Siamo molto soddisfatti, anche perché abbiamo registrato un aumento delle adesioni rispetto alle 13 iscrizioni dello scorso anno (leggi l’articolo)».

Nemmeno l’ombra del maltempo che lo scorso fine settimana aleggiava minacciosamente dalle parti del litorale e di buona parte del Piceno è riuscita a rovinare una bella giornata di sport, con le coppie dello chalet che si sono sfidate senza esclusione di colpi in un torneo che ha visto trionfare il duo delle “Aquile”, composto da Angelica Orsini e Alessandro Zoboletti.

Gli organizzatori del torneo, ai lati, con i vincitori Angelica Orsini e Alessandro Zoboletti, le “Aquile”

Per Andrea e Dafne – in arte “i Tatini”, che oltre a curare l’organizzazione si sono messi in gioco in prima persona impugnando la racchetta – la scalata verso il successo si è invece interrotta in semifinale, ma l’amaro verdetto del campo resta l’unica nota stonata di una giornata ricca di soddisfazioni.

E non finisce qui: tra un paio di giorni si riparte con l’altro grande evento dell’estate targata Pagoda. «Venerdì, sabato e domenica – conferma Andrea – è in programma la sesta edizione del torneo Open Gold, che a differenza di quello dello scorso weekend non prevede alcuna limitazione. Potranno partecipare coppie miste o interamente composte da ragazzi o ragazze, anche esterne allo chalet».

Per l’occasione scenderanno in campo ben 24 squadre, con gli organizzatori che hanno preferito chiudere anticipatamente le iscrizioni per non stravolgere una formula in grado di garantire il divertimento di tutti i partecipanti. Nella giornata di oggi, mercoledì 21 luglio, verrà comunicata la composizione dei gironi del torneo con l’estrazione delle 24 coppie, mentre venerdì 23 luglio si comincia con le prime gare di una tre giorni che promette spettacolo.

Anche quest’anno, dunque, la grande passione per il beach tennis di due ragazzi ascolani, con il sostegno degli sponsor che hanno creduto in questo progetto – SuSport, Dionisi, Edelweiss, L’Attracco, Rebel, Angolo 57 e Passione Carnale – riesce ad avere la meglio sulle difficoltà del momento. E per il prossimo torneo… che vinca il migliore!

I “Tatini” Dafne Antonucci e Andrea Castelletti in azione





© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X