Quantcast
facebook rss

Diciottenne al Pronto Soccorso:
«Sono stata violentata»
La Polizia è al lavoro

SAN BENEDETTO - L'episodio, secondo il racconto della giovane turista piemontese, sarebbe accaduto in una zona vicina al porto e alla ferrovia. Le indagini, coordinate dal commissario capo Crucianelli, sono ora volte a ricostruire i fatti
...

 

«Sono stata violentata»: così una ragazza di 18 anni, piemontese in vacanza in Riviera, presentandosi al Pronto Soccorso dell’ospedale “Madonna del Soccorso” di San Benedetto.

Come di prassi, di fronte ad una tale dichiarazione, contestualmente agli accertamenti medici, è partita la segnalazione al locale Commissariato di Polizia.

La squadra, coordinata dal comandante Andrea Crucianelli, si è subito messa al lavoro per ricostruire i fatti e cercare conferme su quanto ha dichiarato la presunta vittima.

La giovane, che condivide per turismo un appartamento a San Benedetto con delle amiche, ha raccontato di essere stata aggredita una zona appartata vicina al porto e alla ferrovia, dove è stata trascinata in piena notte da due uomini. Gli stessi che, sempre stando alla ricostruzione della 18enne, si sono resi autori del deprecabile gesto.

Nella prima parte della serata, la ragazza ha riferito di essere stata in compagnia delle amiche, per poi rincasare ed uscire di nuovo.

Oltre alla sua testimonianza, potrebbero essere determinanti, per gli approfondimenti della Polizia che sulla questione mantiene il più stretto riserbo, i racconti delle amiche, il referto medico rilasciato dal Pronto Soccorso dell’ospedale rivierasco e, probabilmente, le immagini di alcune  videocamere.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X