Quantcast
facebook rss

Bocce sportive
nel segno dei giovani

IL PUNTO sull'attività nel Piceno. Tra i migliori specialisti d'Italia, che si sono affrontati a San Benedetto e Monsampolo, spiccano l'oro del lamense Emiliano Giovannucci, l’argento dello spinetolese Ion Casina e il bronzo della monsampolese Gaia De Angelis
...

I premiati del “Gran Premio Riviera delle Palme” a San Benedetto

 

di Tiziano Vesprini

 

Bocciofile della provincia di Ascoli grandi protagoniste con due società impegnate in altrettante gare nazionali giovanili di altissimo livello vista la presenza dei migliori giovani bocciatori d’Italia. La Federbocce Ascoli-Fermo è riuscita a portare a casa podi e numerosi piazzamenti.

MONSAMPOLO –  La Bocciofila Spazio Stelle, presieduta da Giuseppe Palanca, ha organizzato la 18esima edizione del Trofeo Giuseppe Spadoni, gara nazionale juniores per under 18 (21 partecipanti) e under 15 (19 iscritti) diretta da Luigi Emiliani. In contemporanea si è giocata anche una gara regionale per under 12 con 23 iscritti.

Il campione italiano under 18 Lorenzo Lucarelli vincitore del Trofeo Spadoni a Monsampolo

Nella categoria Under 18 successo assoluto per il campione d’Italia della categoria Lorenzo Lucarelli (Lucrezia – Pesaro Urbino) che in finale ha superato il brillante Ion Casian (Valtronto Spinetoli). Bronzo per i due sconfitti in semifinale: Tommaso Martini (Ancona 2000) e la beniamina di casa Gaia De Angelis (Spazio Stelle Monsampolo).

Nella categoria under 15 vittoria stupefacente per Emiliano Giovannucci (La Sportiva Castel di Lama) che nella terzina finale ha preceduto Francesco Cannella (Montegranaro) e Amelia Piastra (Metaurense).

Nell’under 12 vittoria abruzzese grazie a Lorenzo Ciprietti (Moscianese – Teramo) che in finale ha battuto Gianluca Ripanti (Metaurense), al terzo posto la romana Annachiara Lazzarini (Virtus Sant’Assunta), al quarto Ilaria Capponi (Tolentino – Macerata).

La campionessa europea Laura Picchio vincitrice a San Benedetto

SAN BENEDETTO – La Bocciofila Sambenedettese, presieduta da Silvano Evangelisti, ha organizzato un’analoga gara giovanile, la prima edizione del Gran Premio Riviera delle Palme, gara nazionale juniores per under 18 (24 partecipanti) e under 15 (25 iscritti) diretta da Leo Pierantozzi. Presenti tutti i migliori giocatori italiani della categoria. In contemporanea si è giocata anche una gara regionale per under 12.

Nella categoria under 18 successo per la campionessa europea femminile juniores Laura Picchio (Spello – Perugia) che ha messo in fila tutti i suoi avversari maschi a cominciare dal romano Nicholas Rossi (Flaminio), battuto in finale 12-2. Terzo posto per i due marchigiani Tommaso Martini (Ancona 2000) e il campione d’Italia under 18 Lorenzo Lucarelli (Lucrezia).

Nella categoria under 15 finale tutta marchigiana con il successo di Lorenzo Cannella (Montegranaro) che in finale ha avuto la meglio su Ginevra Cannuli (Metaurense). Bronzo per l’altro portacolori veregrense Matteo Pergolesi (Montegranaro) e per il cremonese Luca Domaneschi (Canottieri).

Tra gli under 12 doppio successo per il Tolentino che ha vinto la prova a squadre e poi l’individuale con Nicola Principi, piazzando al terzo posto Manuel Capponi. Secondo posto per Geremia Severini (Montegranaro), quarto Gianluca Ripanti (Metaurense).

A sottolineare l’importanza della gara, la presenza del vice presidente nazionale vicario della Federbocce Moreno Rosati e quella del Commissario Tecnico della Nazionale juniores Rodolfo Rosi.

I premiati della gara di Monsampolo

Emiliano Giovannucci (La Sportiva Castel di Lama) vincitore della categoria under 15 a Monsampolo

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X