Quantcast
facebook rss

Vento e pioggia: volano
gli ombrelloni sulla spiaggia
(Video e foto)

MALTEMPO - La caduta di una pianta ha provocato un incidente stradale ad Ancona: motociclista di 52 anni trasportato in eliambulanza a Torrette. Vigili del fuoco impegnati da questa mattina a macchia di leopardo in tutta la provincia dorica per la caduta anche di tegole e cartelli sulle sedi stradali. Divelto lo schermo di un locale
...

Le raffiche di vento a Marina Dorica

Risveglio ventoso e con temporale, stamattina 1 agosto, soprattutto per l’entroterra montano e la zona collinare della provincia di Ancona dove il 118 ha registrato interventi di soccorso a macchia di leopardo per diversi incidenti, per lo più di lieve entità.

Anche incidenti sull’asse attrezzato di Ancona, dove un uomo di 52 anni di Jesi – mentre viaggiava in moto – è rimasto coinvolto in un incidente stradale per una pianta che a causa del vento è caduta in mezzo alla strada sbarrandogli il percorso. Il centauro è stato disarcionato dalla sella delle due ruote ed è rovinato a terra sull’asfalto per una trentina di metri. Sul posto oltre alle pattuglie della Polizia locale e gli operatori sanitari del 118 è intervenuta l’eliambulanza per trasportare il ferito a Torrette.

Gli ombrelloni abbattuti dal vento allo stabilimento “Romano” a Palombina Nuova

 

Già una cinquatina circa le richieste pervenute invece alla centrale dei Vigili del fuoco di Ancona, sempre per la caduta di alberi e rami, tegole e cartelli sulle sedi stradali. Dalle 8.30 di questa mattina le telefonate al 115  sono partite da Fabriano a Cerreto d’Esi, fino a Filottrano, Agugliano e sulla costa da Ancona, dove le raffiche di Garbino, hanno fatto volare via gli ombrelloni degli stabilimenti balneari sulla spiaggia.

«In seguito alla tromba d’aria che ha colpito Ancona purtroppo la nostra struttura è stata Irrimediabilmente compromessa dal cento una struttura ricettiva, sempre ad Ancona. .

Sono volate sedie e tavoli anche in un bar di Marina Dorica questa mattina durante la “rivoltura” che si è abbattuta sulla costa.

Per la provincia di Macerata le zone più colpite risultano essere quelle interne come i comuni di Camerino, Castelraimondo e Macerata.

Portonovo, la baia sferzata dal vento

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X