Quantcast
facebook rss

Scivola all’Infernaccio,
necessario l’intervento
del Soccorso Alpino:
«Indossate sempre calzature adatte»

SIBILLINI - Una signora originaria di Roma è caduta all'altezza del bivio per l'Eremo di San Leonardo, procurandosi una frattura alla caviglia. Per ricondurla al parcheggio di Valleria ci è voluto anche l'intervento dei Vigili del fuoco. L'appello dei tecnici
...

Il trasporto della donna

L’appello del Soccorso Alpino è quanto mai chiaro: «Si ricorda di indossare calzature idonee alle caratteristiche del sentiero che si intende percorrere e alle proprie capacità tecniche».

A volte, infatti, propria la non osservanza di queste regole basilari può essere la causa di incidenti più o meno gravi tra i sentieri di montagna. Un po’ quello che accaduto oggi, mercoledì 4 agosto, lungo il percorso che arriva fino all’Eremo di San Leonardo attraversando le suggestive Gole dell’Infernaccio.

Intorno alle 12, infatti, sia la stazione del Soccorso Alpino di Montefortino che quella dei Vigili del fuoco di Amandola sono dovute intervenire per soccorrere una signora romana.

La donna è infatti scivolata sulla via del ritorno all’altezza del bivio per l’eremo, procurandosi una frattura alla caviglia destra. I tecnici giunti sul posto hanno provveduto ad immobilizzare l’arto e a trasportare la signora fino al parcheggio di Valleria per consegnarla all’ambulanza del 118.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X