Quantcast
facebook rss

Una serra di marijuana nel capanno
e un supermarket della droga in casa:
arrestato un 35enne

OPERAZIONE dei Carabinieri di Tolentino a Urbisaglia (Macerata). Sequestrati hashish, mdma, oppio, funghi allucinogeni e sei piantine
...

 

arresto-marijuana-Tolentino-1-650x425

I Carabinieri di Tolentino con la droga sequestrata

Hashish, mdma, oppio, funghi allucinogeni e una serra di marijuana: un vero e proprio supermarket della droga.

E’ quello che hanno scoperto i Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Tolentino a Urbisaglia (Macerata). Un’operazione che ha portato all’arresto di un 35enne, noto alle forze dell’ordine per vari reati, tra cui “invasione di terreni e edifici” connessa alla partecipazione a rave party.

arresto-marijuana-Tolentino-2-650x366Il blitz è scattato stamattina. I militari da tempo avevano notato movimenti strani intorno all’abitazione dell’uomo,  il sospetto era che andasse ogni volta a prendere piccoli quantitativi di droga per poi spacciarla.

Così oggi quando l’hanno visto andare per l’ennesima volta in un capanno vicino all’abitazione, sono entrati in azione.

All’interno hanno trovato sei piante di marijuana, alte già più di un metro, e bottiglie di fertilizzante. All’interno dell’abitazione, nascosti in un ripostiglio, oltre 300 grammi di droghe.

alessandro-marcolini

L’avvocato Alessandro Marcolini

In particolare: 250 grammi di hashish, contenuto in 12 involucri di diverso peso, più di 40 grammi di mdma, con dosi già confezionate, un barattolo contenente funghi allucinogeni e otto “pezzi” di oppio per un peso di circa 50 grammi.

Nel piccolo “laboratorio” c’erano coltelli da cucina usati per tagliare la droga e colli di bottiglie in plastica utilizzati per inalare l’oppio.

L’uomo è stato così arrestato per coltivazione e detenzione a fini di spaccio di sostanze di stupefacenti. Per lui sono stati disposti i domiciliari in attesa dell’udienza di convalida davanti al gip del Tribunale di Macerata. E’ difeso dall’avvocato Alessandro Marcolini.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X