Quantcast
facebook rss

Elezioni, il sottosegretario Sileri
in visita alla sede dei 5 Stelle
«Gli ospedali vanno potenziati,
non chiusi»

SAN BENEDETTO - Dopo l’incontro con i vertici di Area Vasta 5, il rappresentante del ministero della Sanità ha fatto tappa in via Fiscaletti per fare il punto sulle problematiche della città ed esprimere il suo sostegno a Serafino Angelini nella corsa alle prossime comunali
...

 

di Federico Ameli

 

Oltre a Sanità ed emergenza Covid – temi quanto mai attuali, almeno di questi tempi – è stata anche l’imminente campagna elettorale a caratterizzare la trasferta sambenedettese di Pierpaolo Sileri, con il dibattito politico pronto a infiammarsi nelle caldissime settimane che ci separano dalle comunali del 3 e 4 ottobre.

Serafino Angelini e Pierpaolo Sileri nella sede elettorale del Movimento 5 Stelle

Cogliendo l’occasione rappresentata dall’incontro andato in scena nella mattinata di oggi, mercoledì 1 settembre, all’ospedale Madonna del Soccorso alla presenza del direttore di Area Vasta 5 Cesare Milani, della direttrice dell’Asur Nadia Storti e del primo cittadino Pasqualino Piunti, il sottosegretario alla Salute ha fatto tappa nella sede elettorale del Movimento 5 Stelle in via Fiscaletti, con il senatore Giorgio Fede, i consiglieri regionali Marta Ruggeri e Simona Lupini e il candidato sindaco Serafino Angelini ad accogliere uno degli esponenti di spicco dei pentastellati in vista dell’importante appuntamento elettorale del prossimo autunno.

«Abbiamo invitato il sottosegretario a San Benedetto – dichiara Angelini – visto il perdurare di una situazione di disagio e di nebulosità circa il futuro del nostro ospedale. È l’occasione giusta per un confronto sullo stato attuale e sulle prospettive della sanità nel nostro territorio. Questa è la forza della rete del Movimento, che col presidente Conte sta diventando sempre più efficace.

Sileri durante l’incontro andato in scena al Madonna del Soccorso

Questi contatti diretti e la sintonia dimostrata su argomenti delicati con i nostri esponenti di Governo sono estremamente importanti nell’ottica di un nuovo paradigma di gestione della nostra città».

«Gli ospedali devono essere potenziati – commenta Sileri – non si chiudono, semmai si aprono. Il problema è che la politica tende a entrare prepotentemente sul tema sanitario quando invece le scelte dovrebbero spettare esclusivamente ai medici, indipendentemente dall’appartenenza politica.

Stiamo lentamente tornando alla vita di prima – conclude -. Si tratta di completare le vaccinazioni e di mettere tutti in sicurezza e, quando passeremo dalla pandemia a una fase in cui il virus si sarà stabilizzato, potremo realmente tornare alla normalità».

 

“Madonna del Soccorso”, arriva il sottosegretario Sileri

Sileri al “Madonna del Soccorso”: «Soldi dal’Europa per mantenere in piena efficienza l’ospedale»


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X