Quantcast
facebook rss

Soroptimist, raccolta fondi
per aiutare le donne afghane

ASCOLI - Dopo una "chiacchierata fra donne", la intraprendono le socie del locale club presieduto da Piera Seghetti. E' finalizzata a un sostegno economico da mettere a disposizione per uno specifico progetto. La presidente Piera Seghetti: «Verrà devoluta al Comune per eventuali iniziative che saranno prese in favore dell’accoglienza delle donne afghane e dei loro figli»
...

 

Sulla delicata situazione delle donne afghane, venutasi a creare in questi giorni, la presidente del Soroptimist International Club di Ascoli, Piera Seghetti, rende noto che il club ascolano ha deciso di intraprendere una raccolta fondi tra le socie, finalizzata ad un sostegno economico da mettere a disposizione per uno specifico progetto.

Idea nata dopo che nei giorni scorsi a Villa Giulia (ex Villa Alvitreti) è stata ospite la musicista e cantante lirica Tiziana Cosso Olivetti, una delle luxury influencer più autorevoli d’Italia.

Piera Seghetti

Una serata denominata “chiacchierata fra donne” alla quale ha partecipato anche il sindaco Marco Fioravanti. Il Soroptimist, infatti, ha deciso di devolvere un contributo al Comune di Ascoli per eventuali iniziative che saranno prese in favore dell’accoglienza delle donne afghane e dei loro figli.

«Il nostro spirito soroptimista – dice Piera Seghetti – è proprio quello di far rete, coinvolgere le donne di tutto il mondo, perché i nostri club sono dislocati in tutto il mondo. Il problema di una singola donna diventa il problema di tutte. Per questo cerchiamo sempre di dare il nostro apporto concreto come in questo caso».

LE FOTO DELL’INCONTRO A VILLA GIULIA

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X